IN VIRGILIO

Inter, Moratti chiude a Capello ma pensa a Mazzarri per il dopo Ranieri

Il patron nerazzurro: "Voci infondate, non si cambia né ora, né dopo".

Massimo Moratti spegne echi e suggestioni, ma gli interrogativi sulla prossima guida tecnica dell'Inter rimangono eccome. Se non si chiamerà Capello, probabile si pensi a Walter Mazzarri per sostituire Claudio Ranieri.

Non è ancora il momento di ufficializzare nulla con il campionato che non aspetta e la Champions incombente, ecco perché prevalgono le dichiarazioni diplomatiche. L'addio di Fabio Capello alla Nazionale inglese non sarebbe correlato alla volontà da parte del presidente nerazzurro di portare l'ex manager della Nazionale inglese ad Appiano Gentile.

"Le ipotesi riportate dagli organi d'informazione - si legge in un comunicato diramato dal club, a firma di Massimo Moratti - , riguardanti un possibile cambio dell'allenatore, adesso o a fine stagione, sono prive di qualsiasi fondamento". Un comunicato secco, quello diramato dal club di Corso Vittorio Emanuele, per blindare  Claudio Ranieri, in un momento di evidente flessione, dopo che l'allenatore testaccino era stato in grado di dare maggiore sicurezza alla squadra. Il nome del tecnico friulano, per ora, non sarebbe in cima ai pensieri di Moratti, così come si legge esplicitamente nella nota: "Anche l'ultima voce, quella riguardante un arrivo all'Inter di Fabio Capello, è altrettanto infondata".

E' anche vero che sul web c'è stata una forte mobilitazione contro il mascellone, un tecnico che ancora pochi giorni fa incensava Moggi e la Juventus, di cui fu allenatore ai tempi dell'esplosione della bolla Calciopoli. Al di là delle incompatibilità ambientali e dei vecchi trascorsi, Fabio Capello esige una squadra competitiva, foraggiata da una società dedita a grandi investimenti sul mercato per rimettersi in gioco. Solo un progetto di tale portata potrebbe ingolosire Capello.

Ranieri è legato all'Inter da un altro anno di contratto. Ma se non dovesse centrare il terzo posto, verrebbe senz'altro avvicendato da Moratti. Si innescherebbe così un effetto a catena, con un valzer delle panchine come effetto collaterale.

Se dovessero esserci distanze inconciliabili con don Fabio, sfumata la pista Spalletti, fresco di rinnovo con lo Zenit, il prescelto potrebbe essere Walter Mazzarri, attuale tecnico del Napoli, che appare a fine ciclo con gli Azzurri. Proprio in questi giorni sono circolate voci che vogliono Marcello Lippi molto vicino alla società partenopea. I rapporti tra Moratti e De Laurentiis sono eccellenti e il tecnico viareggino (pur se contrattualizzato) potrebbe portare con sé Pocho Lavezzi, specialmente perché Wesley Sneijder è dato sempre in uscita. Da non sottovalutare nemmeno la pista che porta a Laurent Blanc. Entro marzo questi interrogativi verranno sciolti.

mazzarri
CERCA IN SPORT
VIDEOSport
Caricamento video in corso...
  • Calciomercato Roma: altro giovane…0 punti | 2 voti | postato da ReHD
  • Tour de France – 18° Tappa - Nibali…0 punti | 2 voti | postato da fitenergyme
  • Video rissa dai israeliani-palestinesi…1 punti | 3 voti | postato da dave85heat
  • Calciomercato Cagliari, adesso si pensa…0 punti | 2 voti | postato da hatena
 RSS

Trova nella tua città

PromozioniGUARDA TUTTE »

Categorie consigliateGUARDA TUTTE »