,,

Virgilio Sport SPORT

27 dicembre magico, ha regalato alla Juve due leggende

Nella data di oggi nacquero sia Charles che Bettega, giocatori che hanno alimentato il mito bianconero

Il 27 dicembre si conferma un giorno fortunato per la Juventus, che oggi s’è svegliata ancora più padrona della serie A grazie al +9 sul Napoli, arrivato nonostante il pareggio di ieri a Bergamo contro l’Atalanta. Ma questa data ha un grande valore soprattutto per la storia bianconera: il 27 dicembre, infatti, sono nate due vere e proprie leggende bianconere.

IL GIGANTE BUONO. Il primo è John Charles, il “gigante buono”, nato appunto il 27 dicembre del 1931 a Swansea, in Galles: sei stagioni alla juve dal ’57 al ’62 con 3 Scudetti e 2 Coppe Italia e ben 105 gol segnati che gli valsero l’ingresso nella Hall of Fame del calcio italiano, primo straniero del nostro campionato a farne parte. Uomo chiave del tridente d’oro con Sivori e Boniperti, Charles è stato uno dei personaggi che ha creato lo “stile Juve”: quando, durante una gara con la Sampdoria, Sivori si scagliò contro l’arbitro dopo un’espulsione, Charles intervenne per difendere il direttore di gara e calmò il compagno di squadra prendendolo a schiaffi. Scomparso nel 2004, a 72 anni, Charles fa parte dell’olimpo delle leggende bianconere.

IL BOMBER. Ma il 27 dicembre è anche il compleanno di una vera e propria bandiera della Juventus, Roberto Bettega, che oggi compie 68 anni. Per lui 13 stagioni a guidare l’attacco bianconero dal ’70 all’83, 482 partite, 178 gol, 7 Scudetti, 2 Coppe Italia e una Coppa Uefa, prima di diventare vicepresidente e uomo mercato, per poi lasciare il club in seguito a Calciopoli.

SPORTEVAI.IT | 27-12-2018 13:12

27 dicembre magico, ha regalato alla Juve due leggende Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...