,,
Virgilio Sport SPORT

5 gol: la Lazio passa. Fuori il Napoli

Le partite delle 19 di Europa League si concludono con una gioia e un dolore per le italiane.

All’andata dei sedicesimi di finale di Europa League la Lazio aveva perso 1-0 in casa della Steaua Bucarest (o FCSB, come si chiama ora); il Napoli, dopo essere passato in vantaggio, aveva subito l’1-3 dal Lipsia. Entrambe dovevano ribaltare il risultato per accedere agli ottavi, ma le due imprese sembravano di entità diversa.

E infatti la Lazio riesce nell’intento regalando anche tanti gol e tanto spettacolo, con Ciro Immobile che arriva a quota 31 reti in stagione e si porta a casa il pallone grazie alla sua personale tripletta: all’Olimpico, contro i romeni, termina 5-1 per i biancocelesti. Il Napoli invece, pur vincendo grazie alle reti di Piotr Zielinski e Lorenzo Insigne, non riesce a imporsi con un risultato così largo da eliminare i tedeschi in rimonta.

LAZIO-STEAUA BUCAREST 5-1

La Lazio ci mette appena 7 minuti a portarsi in vantaggio: su cross di Lulic, Immobile controlla e con una sassata apre le danze. Al 25’ Caceres si fa male: al suo posto entra Bastos. Divina provvidenza, perché al 36’ è proprio il neoentrato che incorna su corner di Luis Alberto per il 2-0. In chiusura di primo tempo arriva anche il 3-0 di Immobile, che con un tocco da biliardo infila sul secondo palo su assist di Felipe Anderson. È proprio il brasiliano a proseguire con la sagra del gol in apertura di ripresa: al 51’, dopo una percussione centrale, fa partire un tiro non irresistibile, ma Vlad ci mette del suo e il pallone entra in rete. Il gol del 5-0 porta ancora la firma di Immobile, che riceve da Felipe Anderson, mette a sedere difensore e portiere, e appoggia comodo comodo in rete. Nel finale gol della bandiera di Gnoheré.

LIPSIA-NAPOLI 0-2

Sarri, che all’Europa League ci tiene poco, come non ha mai nascosto, fa turnover: dentro Maggio, Tonelli, Diawara, e Zielinski. In avvio il rispolverato Tonelli rischia il clamoroso autogol, ma la traversa gli risparmia la figuraccia. Poi tanta battaglia. Al 33’ Insigne calcia dalla sinistra dopo un’azione da applausi, Gulacsi ci mette una pezza, ma non può nulla sull’accorrente Zielinski, che infila in rete di tap-in. Nella ripresa, a una manciata di minuti dalla fine, raddoppia Insigne: il Napoli prova un timido assalto finale in cerca del gol del passaggio del turno, ma invano. Purtroppo lo 0-2 non basta.

SPORTAL.IT | 22-02-2018 20:55

5 gol: la Lazio passa. Fuori il Napoli Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...