,,

Virgilio Sport SPORT

A Cagliari decide Hateboer: l'Atalanta sogna

I nerazzurri, nel finale, con gli isolani in dieci, rischiano grosso: traversa di Deiola.

L’Atalanta va a vincere a Cagliari e si porta a -1 dal Milan.

Non inizia nella maniera migliore la serata dei padroni di casa. Valter Birsa, arrivato sull’isola a gennaio, va a sbattere contro Palomino ed è costretto a uscire per un problema all’avambraccio sinistro.

Al posto dello sloveno entra Joao Pedro. A fare la partita sono gli orobici e Cragno è bravo a salvarsi su Pasalic. Poi, sempre di testa, ci prova Djimsiti: palla fuori. E quindi è il Papu, su punizione, a chiamare Cragno all’intervento. Si va al riposo a reti inviolate. 

Si riparte e dopo cinque minuti i nerazzurri passano con un colpo di testa di Hateboer, che sovrasta Padoin. La reazione del Cagliari è immediata, ma Berisha dice di no a Pavoletti, ben imbeccato da Joao Pedro.

Maran prova anche la carta Thereau e c’è spazio anche per Pellegrini prima che Pasalic scaldi le mani a Cragno e poi lo faccia anche il neoentrato Ilicic. Gli isolani restano in dieci a 5’ dal 90’, perché Thereau si stira, ma in pieno recupero vanno vicinissimi al pareggio: il colpo di testa di Deiola si stampa però sulla traversa.
 

SPORTAL.IT | 04-02-2019 23:10

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...