,,
Virgilio Sport SPORT

“A gennaio lascerà il Milan", ma i tifosi si dividono

La notizia di mercato lanciata da Nicolò Schira fa discutere i milanisti

A pochi giorni dall’apertura del mercato di gennaio i tifosi del Milan sono concentrati sui nomi che potrebbero andare a rafforzare la squadra di Stefano Pioli. Anche in uscita, però, il club rossonero potrebbe concludere qualche operazione: secondo Nicolò Schira, giornalista della Gazzetta dello Sport, è pressoché certa la partenza di Ante Rebic, attaccante croato arrivato al Milan in estate ma che non è riuscito a trovare spazio né sotto la gestione di Marco Giampaolo, né con quella di Stefano Pioli. 

MEDIA DELUDENTE. “0 gol in 177 minuti giocati: numeri deludenti che aprono alla partenza a gennaio di Ante Rebic, scivolato all’ultimo posto nelle gerarchie offensive del Milan – ha twittato Schira – Per il croato si prospetta la risoluzione anticipata del prestito dall’Eintracht Francoforte”. 

Rebic, per la precisione, è stato schierato titolare solo nel pareggio con il Napoli della 13a giornata, gara in cui giocò però appena 45 minuti. 

E proprio lo scarso minutaggio, secondo alcuni tifosi, sarebbe un motivo valido per trattenere il croato: una parte dei milanisti, dunque, vorrebbe vedere l’ex Eintracht più spesso in campo per poterlo giudicare al meglio. “177 minuti totali non sono nemmeno 2 partite intere, non si possono giudicare calciatori in questo modo – scrive ad esempio Simone -. Quelli deludenti sono allenatori e squadre, ed in effetti il bidone della serie A in questi anni è stato il Milan e non certo i calciatori”. 

Al tifoso risponde direttamente Schira: “Non sono del tutto d’accordo. Il Milan ha cambiato due allenatori e sia Giampaolo sia Pioli hanno sempre scelto di panchinare Rebic. Negli spezzoni fatti poi non ha mai inciso. Ovvio i minuti non sono molti, ma in allenamento lo vedono tutti i giorni. Non penso siano Tafazzi al Milan”. 

I DUBBI DEI TIFOSI. Anche Mike nutre dubbi sulla cessione di Rebic: “Media gol di Rebic al Francoforte: 1 gol ogni 267 minuti… Noi lo bocciamo dopo zero gol in 177…”. “Cosa c’entra il gol se ha fatto due partite…”, conclude poi Cristopher. 

Ma tra i milanisti c’è anche chi non vede l’ora di liberarsi del croato. “Una pippa tremenda”, la sentenza di Vincenzo. “In Germania parlano di visite di rientro già fatte. Confermi?”, gongola Max. 

Manuel, invece, si preoccupa che, in cambio di Rebic, l’Eintracht restituisca al Milan un altro indesiderato: “Andrè Silva quindi resta in Germania, o torna al Milan, essendo stata un’operazione di scambio, basata su prestiti biennali?”. Ma Schira lo rassicura: “Silva resta lì”.     

SPORTEVAI | 19-12-2019 10:44

“A gennaio lascerà il Milan", ma i tifosi si dividono Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...