,,

Virgilio Sport SPORT

Accuse a Cristiano Ronaldo: interviene Max Allegri

Il tecnico della Juventus dice la sua sulla questione.

Massimiliano Allegri, in conferenza stampa, ha commentato così le accuse di stupro formulate contro Cristiano Ronaldo da una donna americana per fatti avvenuti nel 2009. "Sta bene, è tranquillo ed è pronto a rientrare. Riguardo alle questioni giudiziarie, io lo conosco solo da tre mesi. In 15 anni di carriera è sempre stato un grande esempio di professionalità, che si è dedicato molto anche al sociale. Ha sempre dimostrato serietà dentro e fuori dal campo. E' un momento delicato per lui, ma ha le spalle larghe ed è concentrato sul campo per giocare e fare e bene. Sapevo che non sarebbe andato in nazionale e per noi è meglio perché resta a lavorare qui a Torino".

Dybala senza Ronaldo ha fatto tre gol: per molti l'argentino con la presenza di CR7 è frenato. "Non è una questione di adattamento. Devono giocare di più e conoscersi meglio. Giocare con un centravanti è diverso. Hanno giocato insieme CR7, Mandzukic e Dybala e potrà capitare che giochino insieme due dei tre. Ogni tanto devo farli riposare, ci sono tante partite. Con l'Udinese o giocano tutti e tre, oppure uno tra Mandzu e Dybala riposerà, anche perché Cuadrado e Bernardeschi stanno bene".

L'ennesimo infortunio di Khedira: "Stava bene, ma ha giocato e si è fatto male di nuovo. Ora valuteremo la situazione. Ci sono tante partite, avrà modo di giocare più avanti. Abbiamo anche altri giocatori in forma che possono giocare al suo posto come Bentancur, Emre Can e anche Cuadrado e Bernardeschi".

La Vecchia Signora vuole centrare la decima vittoria stagionale consecutiva a Udine: "Ci potrebbe essere un po' di rilassamento, ma non ci sarà. A Udine ci sono sempre partite non belle, di lotta. Gare toste. Giocando alle 18 la palla viaggerà meno, ma noi dovremo metterci sul loro stesso piano e dobbiamo portare a casa i tre punti anche se sarà una sfida meno tecnica".

Allegri sospende il suo giudizio sulla "Juve migliore di sempre": "Lo vedremo a fine anno se è la rosa migliore di sempre. Di sicuro la società ha rinforzato la squadra. Per migliorare quanto fatto da questa squadra negli ultimi 4 anni manca solo una cosa: la Champions".

Il "qui non siamo alla Fiorentina" pronunciato contro Bernardeschi: "Qualcuno della Fiorentina se l'è presa. Però è vero, che quando giochi alla Juve, certi palloni pesano in maniera diversa. Certe scelte o certi errori ti possono far vincere o perdere una Champions, un campionato o una Coppa Italia. Non volevo offendere nessuno, anche perché sono toscano e i fiorentini mi stanno simpatici".

 

SPORTAL.IT | 05-10-2018 13:10

Accuse a Cristiano Ronaldo: interviene Max Allegri Juventus-Young Boys 3-0 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...