Virgilio Sport

Acerbi attacca la Lazio: "Mi ha infastidito, così non rinnovo"

Il difensore della Lazio, Francesco Acerbi, ha commentato le voci legate al suo rinnovo: “Di certe cose non si parla sui giornali. Voglio rispetto”.

06-09-2020 23:16

Acerbi attacca la Lazio: "Mi ha infastidito, così non rinnovo" Fonte: Getty Images

Nelle ultime due stagioni è stato uno dei pilastri della Lazio, ma la strada che porta alla sua permanenza in biancoceleste potrebbe essersi clamorosamente fatta più in salita del previsto.

Francesco Acerbi è legato al club capitolino da un contratto con scadenza 2023 e sebbene la naturale conclusione del rapporto sia ben distante nel tempo, negli ultimi mesi si è parlato con sempre maggiore insistenza di un possibile rinnovo, con ritocco dell’ingaggio incluso, che avrebbe di fatto potuto fare di lui un giocatore della Lazio a vita.

I primi incontri tra le parti non hanno evidentemente dato i frutti sperati, ma a rendere la situazione rovente sono state alcune voci circolate ultimamente che non sono affatto piaciute al difensore.

Acerbi, parlando ai microfoni Rai dal ritiro della Nazionale, non solo non ha nascosto il proprio disappunto, ma ha anche usato parole molto dure nei confronti del suo club.

“Ho letto cose non vere, sia sulle cifre richieste che su quelle offerte. Le cose si fanno nelle sedi opportune e non sui giornali. Io credo di aver sempre portato rispetto per il club e mi aspetto di essere rispettato un minimo da loro, o che almeno si parli di certe cose nelle sedi opportune. Mi ha dato fastidio, se è questo il loro atteggiamento e se andranno avanti così, forse il rinnovo non sarà più nella mia testa”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...