,,
Virgilio Sport SPORT

Adesso Spalletti si aspetta di tutto. E tira in ballo Agnelli

Il tecnico dell'Inter, soddisfatto per la qualificazione Champions, manda messaggi a destra e a manca.

L’Inter chiude la stagione con una partita-simbolo della solita annata contradditoria e piena di emozioni. Il 2-1 sull’Empoli che condanna i toscani alla B e proietta i nerazzurri verso la Champions League con il quarto posto ai danni del Milan arriva al termine di una gara che ha visto Samir Handanovic migliore in campo e protagonista fino all’ultimo secondo di recupero.

Missione compiuta quindi grazie ai gol di Keita e Nainggolan e nonostante il rigore sbagliato da Icardi poco prima del momentaneo pareggio di Traoré.

Ora che il campionato è finito si parlerà solo del futuro di mister Spalletti, che però a fine partita ai microfoni di 'Sky Sport' dribbla il tema per complimentarsi con la squadra: "Abbiamo fatto una buona gara. C'era un doppio carico di pressione per come ci siamo arrivati, perché fai parte dell'Inter, in uno stadio che ha visto calciatori veri e vittorie vere. In questa partita c'era da soffrire e metterci il cuore, loro lo hanno messo. Questa serata me l'aspettavo così, Quando ti ritrovi a vivere un campionato già delineato e poi arrivano certi dettagli, questa partita ha un seguito così".

Alla fine Spalletti ha condannato il suo Empoli: "Mi spiace soprattutto perché ho molti amici e molti legami. Giocare questa sfida dentro o fuori porta a subire conseguenze difficili. L’Empoli meritava la salvezza, ma noi non abbiamo mollato fino all’ultimo secondo. La partita è stata sempre mantenuta in bilico, è normale che diventa una questione di piccoli particolari".

Alla fine però la domanda sul possibile arrivo di Antonio Conte all’Inter arriva e Spalletti la affronta commettendo una gaffe destinata a fare storia, ma citando anche un modello inaspettato: "Alla Juventus hanno messo in discussione Conte dopo la gara contro l'Ajax. Ma Agnelli in conferenza stampa il giorno dopo disse non si tocca niente, per poi alla fine cambiare. Per me si può imparare da quel comportamento. Ma io sono nel ruolo perfetto dove voglio essere e sono tranquillo". 

 

SPORTAL.IT | 26-05-2019 23:38

Adesso Spalletti si aspetta di tutto. E tira in ballo Agnelli Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...