,,
Virgilio Sport SPORT

Adigemarathon al conto alla rovescia

La sfide tra canoa, kayak e rafting sul fiume Adige, giunta alla 14esima edizione, in calendario domenica 15 ottobre.

E' nel vivo la campagna di iscrizioni online della nuova edizione dell’Adigemarathon di canoa, kayak e rafting sul fiume Adige, giunta alla 14esima edizione, in calendario domenica 15 ottobre. 

Sono già 9 le nazioni rappresentante da canoisti ed appassionati di rafting iscritti. In acqua scenderanno gli agonisti, sul tradizionale percorso di 35 chilometri da Borghetto di Avio (Trento) a Pescantina (Verona); gli amatori e gli appassionati di rafting pagaieranno per 20 chilometri dall'Isola di Dolcè a Pescantina. Oltre alla consolidata gara internazionale, ci sarà per il secondo anno consecutivo, domenica 15 ottobre la gara di una Mezza Maratona dedicata ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni da Dolcè a Pescantina. Ed ancora: a grande richiesta ritornano nel programma della manifestazione la gara di Rafting (R6), Campionato Italiano Assoluto, nonché la gara di SUP. Lo scorso anno fu frantumato il precedente record di partecipanti: nel 2016 hanno partecipato complessivamente in ben 1460, record assoluto per la manifestazione: 350 agonisti, 90 partecipanti alla mezzamaratona e sup, 120 alla gara rafting oltre a 350 amatori in gommone e 550 amatori in canoa. Adigemarathon è organizzata dai Canoa Club Pescantina e Borghetto d’Avio, con la collaborazione dell'associazione Adige Rafting e il fondamentale apporto dei Comuni di Dolcè e Pescantina, oltre al prezioso supporto dei Comuni di Rivoli Veronese, Brentino Belluno, Bussolengo, Avio e di quasi 400 volontari. "Anche quest'anno" spiega Vladi Panato, presidente di Adigemarathon "costituirà tappa di World Series di Canoe Marathon Classic programmate, secondo il calendario voluto dall’ICF, l’International Canoe Federation. Lungo l’Adige quasi 400 volontari saranno impegnati nei vari servizi di supporto all'Adigemarathon e soprattutto per garantire la sicurezza, colazioni e ristori. I volontari del Canoa club Pescantina, unitamente alla Protezione civile di Brentino Belluno, nonchè Croce Rossa Comitato della Valpolicella (Sant’Ambrogio di Valpolicella e Pescantina) e Bardolino nonché pescatori della Libertas Valdadige vigileranno lungo il fiume, insieme ad agenti e mezzi delle forze dell’ordine. Il Canoa Club Borghetto di Avio curerà il servizio ristoro per gli atleti alla partenza, mentre la Protezione civile ambientale di Verona sarà impegnata nella logistica e viabilità. Sull’Isola di Dolcè l’area accoglienza sarà gestito dal gruppo alpini di Dolcè sotto lo sguardo attento del gruppo comunale di Protezione civile che, in collaborazione col Corpo di polizia locale di Dolcè, vigilerà su viabilità e parcheggi mentre l’Avis Valdadige promuoverà la donazione del sangue. Lungo la discesa i partecipanti troveranno l’area accoglienza a Volargne, gestito da Pro Loco e Gruppo Alpini di Volargne, e a Santa Lucia, nei pressi della sede del Canoa club Pescantina, quella allestita dalle sezioni Avis di Settimo, Balconi e Pescantina.

Uno sguardo all'Adigemarathon degli agonisti… Domenica 15 ottobre con partenza alle ore 10 da Borghetto d'Avio, sul fiume Adige si confronteranno oltre 400 atleti lungo i 35 chilometri che separano Borghetto d’Avio, ai limiti della provincia di Trento, a Pescantina. Lo scorso anno, per la seconda volta in 13 edizioni, sull'Adigemarathon sventolò il tricolore. Vincitori assoluti della tredicesima edizione agonistica, sotto la pioggia caduta a tratti sul percorso di 35 chilometri da Borghetto d'Avio in Trentino a Pescantina nel veronese, furono il K2 olimpico di Federico Urbani e Davide Marin del Circolo Canottieri Aniene di Roma che hanno tagliato il traguardo davanti a 350 agonisti. Straordinaria la gara dei due canoisti azzurri: in testa dalla partenza di Borghetto d'Avio in Trentino, dopo una decina di chilometri si sono rovesciati alla "rapidina" sotto il ponte di Peri nel territorio del Comune scaligero di Dolcè.

MEZZA MARATONA, si consolida nel 2017. Ritornerà nell'Adigemarathon 2017 la gara di MEZZA MARATONA dedicata ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni. Per le giovani promesse il percorso di gara sarà di 15 km, con partenza a Dolcè e arrivo a Pescantina. La partenza della mezza maratona è prevista per le ore 11.30 dall'isola di Dolcè. Lo scorso anno grandi furono le soddisfazioni per il Canoa Club Pescantina che vinse la categoria C1 Fluviale Ragazzi con Riccardo Lucchese in 1 ora 37 minuti 52 secondi; Cecilia Panato vincitrice nella C1 fluviale cadetti in 1 ora 28 minuti 27 secondi.

SPORTAL.IT | 09-10-2017 13:03

Adigemarathon al conto alla rovescia Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...