Ajax-Juventus 1-1 pagelle: solito Cr7, male Mandzukic, ok Rugani

By Virgilio Sport

Pubblicato il 10 aprile 2019

Immagine Ansa

Szczesny 6,5

Piazza almeno un paio di parate niente male, una per tempo, e la solita sicurezza che però viene meno sulla rete subita dove forse parte in ritardo. Imperfetto

Immagine Ansa

Cancelo 5/7

Croce e delizia, la sua partita riassunta in un minuto: gli ultimi 30" del primo tempo in cui regala l'assist a Cr7 e i primi 30" della ripresa in cui perde palla lasciando involare Neres per l'1-1

Immagine Ansa

Bonucci 6

Non riesce a comandare la difesa come il suo "gemello" Chiellini e sbaglia qualche palla in uscita non da lui ma nel complesso non fa grandi errori

Immagine Ansa

Rugani 7

Lo aspettavano al varco vista l'assenza di Chiellini ed invece l'eterna promessa è impeccabile, meglio anche di Bonucci

Immagine Ansa

Alex Sandro 6

Non entusiasma, riesce però quasi sempre a cavarsela magari rifugiandosi nel fallo subito

Immagine Ansa

Pjanic 5

Va a tratti ma non riesce mai a dare sicurezza alla manovra. Per una volta meglio in interdizione che in costruzione ma da lui ci si attende altro

Immagine Ansa

Matuidi 6,5

Il solito trottolino che pressa, conquista e riparte in ogni parte del campo fin quando va ko

Immagine Ansa

Bentancur 6,5

Tra i migliori dei suoi, a centrocampo riesce bene nelle due fasi, molto meglio di Pjanic. Deve avere più coraggio negli inserimenti

Immagine Ansa

Mandzukic 4

La brutta copia del gladiatore visto fino a dicembre, ultima data di un suo gol. Ma stasera non è stato nemmeno utile, anzi dannoso

Immagine Ansa

Ronaldo 7

Spinge in rete l'unica palla buona e pulita che i suoi compagni (Cancelo) riescono a confezionargli aggiornando il libro dei record. Unico, per il resto predica spesso nel deserto

Immagine Ansa

Bernardeschi 6,5

Si da un grande da fare sul fronte d'attacco spesso operando da centrocampista avanzato, sfiora un paio di volte il gol all'inizio. Nel finale con le pile scariche

Immagine Ansa

Douglas Costa 7

Allegri lo getta nella mischia dopo due mesi per spaccare la partita e lui piazza un paio di accelerazioni delle sue, su una prende un palo. Prezioso, arma in più

Immagine Ansa

Dybala 5,5

Entra a un quarto d'ora dalla fine ma non riesce ad incidere, nemmeno un lampo. Da lui qualcosa nel finale ci si doveva attendere

Immagine Ansa

de Jong 7

La Juve gli lascia spazio, lui se lo prende e comanda il gioco dei suoi dettando quei tempi pazzi che mettono in difficoltà i bianconeri

Immagine Ansa

de Light 7-

Conferma ancora una volta di essere uno dei migliori profili difensivi al mondo, annulla Mandzukic, tiene a bada Bernardeschi e Ronaldo tranne che sul gol...

Immagine Ansa

Neres 7,5

Uomo ovunque è un'autentica spina nel fianco per la Juve, oltre a segnare il gol del pari è sempre pericoloso e utile nelle due fasi

Immagine Ansa

Allegri 6

A tratti è apparsa una Juve già vista a Madrid con l'Atletico anche se più propositiva. Squadra troppo bassa, buono il cambio di Douglas Costa. Kean poteva dare una mano in profondità visto il Mandzukic di oggi

Immagine Ansa

ten Hag 7

Imposta ancora una volta una gran partita fatta di ritmo con una squadra corta e molto alta che accetta l'uno contro uno. Tanto di cappello, Madrid non è stata una parentesi

Immagine Ansa