,,

Virgilio Sport SPORT

Albertini ha un consiglio per Maldini: Ascolta, Paolo

L'ex play del Milan elogia poi la P2, Piatek-Paquetà

Mi si nota di più se parlo in pubblico o se me ne sto zitto e lavoro in silenzio? Parafrasando Nanni Moretti appare singolare nel Milan la posizione di Paolo Maldini, arrivato al Milan per fare il dirigente-collante ma che è quasi sempre rimasto dietro le quinte, finora. Un atteggiamento che non viene condiviso da un suo ex compagno di squadra, Demetrio Albertini. Intervenendo a Radio Rossonera l’ex centrocampista lancia un messaggio a Maldini e dice: “Rispetto la scelta su come ha deciso di iniziare la carriera da dirigente Paolo, ma con tutto il rispetto per Leonardo le parole di Maldini sono più pesanti e in qualche occasione il dirigente può farsi sentire”.

NON FERMARTI – Poi commenta il momento positivo della squadra di Gattuso elogiando la P2, Piatek-Paquetà: “Piatek può crescere ancora molto, è stato preso per segnare e lo sta facendo dal primo momento. Ha cambiato palcoscenico, ma ora non si deve fermare. Paquetà mi piace molto, è un sudamericano atipico e si è inserito velocemente. Ha la concretezza europeo-argentina, ma la classe brasiliana. Ha portato la qualità al centrocampo del Milan che mancava”.

BRAVO RINO – Infine Albertini dice la sua sull’evoluzione di Bakayoko dando i meriti a Gattuso: “Per il rendimento del francese il merito va dato a Rino. Il tifoso è esigente e vuole tutto subito, ma spesso basta attendere un paio di partite. E’ stato bravo Gattuso a capire cosa Bakayoko poteva dare al Milan nonostante l’inizio difficile dovuto anche al fatto che non giocasse da molto tempo”.

SPORTEVAI | 12-02-2019 11:34

Albertini ha un consiglio per Maldini: Ascolta, Paolo Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...