,,
Virgilio Sport SPORT

Alex Marquez pronto a correre a dicembre e gennaio

"L'importante è che la gente ci segua anche da casa e che si torni in pista" ha osservato.

"C'era da aspettarcelo. Il calendario che abbiamo non è realistico, sarà diverso soprattutto nelle gare fuori dall'Europa". Lo ha detto a Skysport24 Alex Marquex, 'rookie' della Honda, commentando la decisione, causa la pandemia di Covid-19, di annullare i Gp di Germania, Olanda e Finlandia.

"Forse si inizia a Barcellona, non lo so, stanno cancellando molte gare – spiega il 24enne pilota spagnolo, fratello di Marc, campione del mondo della Moto3 nel 2014 e della Moto2 nel 2019 – Se iniziamo ad agosto, possiamo fare 10-15 gare, e se si corre a dicembre o gennaio non è un problema. Sarà strano gareggiare senza pubblico, ma l'importante è che la gente ci segua anche da casa e che si torni in pista". Un Mondiale compresso sarà molto impegnativo anche fisicamente: "Non sappiamo quando cominceremo ed è difficile stare al cento per cento. Sarà un campionato diverso da quelli visti finora, forse con più di una gara su una stessa pista. Per un 'rookie' non sarà facile rimanere a lungo fermo ma bisogna essere tranquilli e farsi trovare competitivi".

SPORTAL.IT | 29-04-2020 13:28

Alex Marquez pronto a correre a dicembre e gennaio Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...