,,
Virgilio Sport SPORT

Alex Zanardi, novità positive dal San Raffaele: le sue condizioni

Le condizioni del campione di handbike sono migliorate, fa sapere l'istituto ospedaliero.

Arrivano buone notizie dal San Raffaele di Milano per Alex Zanardi. Le condizioni del campione di handbike sono migliorate, fa sapere l’istituto ospedaliero: “Dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio, il paziente ha risposto con miglioramenti clinici significativi“.

“Per questa ragione attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta”.

Dopo la quarta operazione alla testa, era calato il silenzio sulle condizioni dell’ex pilota di Formula 1, ricoverato ormai da due mesi, dall’incidente del 19 giugno, quando si scontrò con la sua handbike contro un camion nei pressi di Pienza durante una manifestazione sportiva.

In una recente intervista, il figlio Niccolò aveva così raccontato le difficili ore al fianco  del padre: “Sente la nostra presenza ed è importante. Io e mia madre facciano i turni tutti i giorni, trecento chilometri al giorno per stargli vicino”, le parole al Corriere della Sera. 

Papà ce la farà anche questa volta. E un giorno ne parleremo. La racconterà a me e la racconterà anche ai miei figli. Sono fiducioso e lo è anche la mamma. Recupererà la vista? Il problema della vista è il meno per adesso. Quel che conta è sapere se potremo di nuovo riuscire a comunicare con lui. Abbiamo una lunghissima strada davanti, ma finalmente è una strada in discesa”.

“Ogni mio post su Instagram diventa virale. C’è tantissimo affetto attorno a noi e attorno a lui. In questo periodo mi è capitato di riflettere su quanto siamo fortunati per questo. Ma non oso a pensare a chi si trova magari in una situazione altrettanto dura e difficile, ma deve affrontarla da solo”.

OMNISPORT | 19-08-2020 13:22

Alex Zanardi, novità positive dal San Raffaele: le sue condizioni Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...