,,
Virgilio Sport SPORT

Alex Zanardi, possibile trasferimento dopo il risveglio: le ultime

Gli aggiornamenti sulle condizioni di Alex Zanardi a un mese dall'incidente.

A un mese dal terribile schianto in handbike contro un camion, cresce l’attesa per le condizioni di Alex Zanardi dopo l’inizio della riduzione della sedazione annunciato giovedì scorso dai sanitari del Policlinico di Siena, dove l’ex pilota di Formula 1 è ricoverato in coma farmacologico.

Secondo quanto riporta l’AdnKronos, quando le condizioni lo permetteranno, Zanardi, che ha subito tre operazioni chirurgiche alla testa, sarà trasferito in un centro specializzato per la riabilitazione, forse in Nord Italia, forse all’estero.

Nessuna indicazione sui tempi: i medici scelgono la cautela, tutto dipenderà da come Zanardi uscirà dalla sedazione. Saranno necessari ancora alcuni giorni per le ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta “per permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo”. 

I parametri cardio-respiratori e metabolici del paziente continuano a permanere stabili mentre resta “grave” il quadro neurologico.

Queste le parole del dottor Paolo Maria Rossini, responsabile del Dipartimento neuroscienze e neuroriabilitazione dell’Irccs San Raffaele Roma a “La Stampa”: “Se reagirà subito in modo significativo agli stimoli esterni dopo il ritorno alla coscienza, allora potrebbe riprendersi totalmente”.

“Zanardi ha avuto moltissime fratture in faccia e le ossa, rompendosi, potrebbero avere danneggiato i nervi del cranio, che sono fondamentali per le funzioni che svolgono. Se non dovesse rispondere subito agli stimoli, allora dobbiamo iniziare a pensare a una situazione molto grave di stato vegetativo”.

OMNISPORT | 20-07-2020 16:12

Alex Zanardi, possibile trasferimento dopo il risveglio: le ultime Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...