,,
Virgilio Sport SPORT

Alisson fa e disfa, Roma rimontata e battuta in Ucraina

Cengiz Ünder illude Di Francesco, ma lo Shakhtar ribalta tutto nel secondo tempo: l'andata dell'ottavo di Champions termina 2-1.

Sconfitta, rimediabile, ma anche tanti rimpianti per la Roma, che a Kharkiv cede 2-1 di fronte allo Shakhtar nell’andata degli ottavi di Champions. Si deciderà tutto nel ritorno in programma il 13 marzo all’Olimpico, ma dalla fredda notte ucraina per Di Francesco sono arrivate notizie positive e negative: soddisfacente il quarto gol in cinque partite di Cengiz Under, autore della rete del vantaggio in chiusura di primo tempo al termine di una bellissima azione sull’asse Perotti-Dzeko, molto meno il crollo palesato nella ripresa, quando ad avere la meglio è stata la tecnica, ma pure la freschezza, della squadra di Fonseca che sulla carta avrebbe dovuto palesare una condizione atletica deficitaria vista la lunga sosta del campionato ucraino.

E invece i giocatori di casa sono usciti alla distanza, completando la rimonta entro il 25’ del secondo tempo, pur grazie ad altrettanti errori difensivi: al 7’ è clamoroso il liscio di Florenzi, sceso in campo in condizioni menomate, che libera la velocità di Facundo Ferreyra, l’argentino seguito in passato anche dal Torino, supera allo sprint anche un certo Manolas e condanna Alisson, bravissimo poi nell’evitare il sorpasso ucraino in due occasioni, su Marlos e su Taison, quest’ultimo stoppato con un volo straordinario sotto l’incrocio del portiere della nazionale brasiliana. Alisson sembra quindi insuperabile e invece al 25’ ecco l’errore che non ti aspetti, ovvero il rivedibile posizionamento e la discutibile disposizione della barriera sulla punizione dal limite dell’amico Fred, che si spegne proprio sotto la traversa.

A quel punto la Roma non ha voluto la forza per cercare il secondo gol, preferendo non concedere spazi in velocità ai tecnici attaccanti dello Shakhtar, comunque più volte vicini al tris. Nel primo tempo gli ucraini erano partiti bene, sfiorando il gol con Marlos, ma poi era venuta fuori la Roma, tradita però da due error di Dzeko: clamoroso in particolare quello del 20’, con come protagonisti gli attori dell’azione del gol, ma a parti invertite: l’assist di Under, servito da Perotti, è stato vanificato dalla conclusione troppo debole del bomber bosniaco.

SPORTAL.IT | 21-02-2018 22:50

Alisson fa e disfa, Roma rimontata e battuta in Ucraina Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...