,,
Virgilio Sport SPORT

Allegri a De Laurentiis: "Lo scudetto lo vincono i migliori"

Il tecnico della Juventus risponde indirettamente al presidente del Napoli.

Botta e risposta a distanza tra Massimiliano Allegri e Aurelio De Laurentiis. Il presidente del Napoli in una intervista nella mattinata di sabato aveva parlato così della corsa scudetto con la Juventus: "Per me non sarà decisivo lo scontro diretto a Torino. Saranno molto più decisivi infortunati e sviste arbitrali o 'varriane', se mi consentite il termine… Sono ancora convintissimo che la Var sia una bella novità e crea pure suspense. Però serve umiltà per migliorarla. Tipo un organo superiore che in settimana passi al setaccio tutto quello che è successo per cercare di apportare delle modifiche. A me personalmente piacciono quegli arbitri che hanno il coraggio di correre e andare a rivedere il replay di un’azione ogni volta che hanno un dubbio e possono farlo".

Non è dello stesso parere il tecnico della Juventus, che nella conferenza stampa della vigilia della partita contro il Sassuolo risponde indirettamente al patron: "Alla fine il campionato lo vince la squadra migliore, che merita di vincerlo. Non è la Champions che si devono incastrare situazioni, dal sorteggio favorevole al momento in cui giochi la partita. In campionato c'è la componente fortuna ma dopo 38 partite, comunque sia, il campionato lo vince la squadra migliore. Se il Napoli sente la nostra pressione? Non lo so, vince chi è più forte, il resto son chiacchiere da bar".

Allegri si è poi espresso così sul caso Politano: "Non commento le parole di De Laurentiis. Da grande presidente, conosce bene le dinamiche di mercato tra le grandi squadre".

Sulla formazione da schierare contro i neroverdi: "Per quanto riguarda gli infortunati, Douglas difficilmente sarà della partita, vedremo oggi. Ieri ha lavoricchiato, ma ha preso una botta al polpaccio e quindi ci sono dei rischi a farlo giocare. Bernardeschi è un colpo, quindi è solo questione di dolore, vedremo oggi, abbiamo ancora oggi e anche domani mattina, però ha più probabilità. Non ci fossero questi due ci metteremo un altro, in undici andiamo in campo e in qualche modo giochiamo. Metteremo un altro con caratteristiche diverse, poi che sia 3-5-2, che sia 4-4-2, che siano tutti i numeri che dite voi, questo lo vedremo. E' solo questione di caratteristiche dei giocatori, è normale che ho fuori Dybala, Cuadrado, Douglas Costa…. Bernardeschi è l'unico che c'è rimasto e quindi deve stringere i denti e deve giocare".

SPORTAL.IT | 03-02-2018 12:55

Allegri a De Laurentiis: "Lo scudetto lo vincono i migliori" Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...