,,
Virgilio Sport SPORT

Allegri alza la voce sul rinvio di Juventus-Atalanta

"Loro che si scansano? Sono situazioni del calcio, tutti parlano ma a volte sarebbe meglio stare zitti", l'attacco dell'allenatore bianconero.

La Juventus si mette alle spalle la partita di campionato con l'Atalanta rimandata per neve e si concentra sulla sfida agli orobici che vale l'accesso alla finale di Coppa Italia. Senza dimenticare la corsa sul Napoli con vista scudetto.

"Sarà un duello fino all'ultima partita e alla fine chi vincerà sarà davvero il migliore – ha osservato il tecnico bianconero nella conferenza stampa di preparazione alla semifinale di Coppa Italia -. Vogliamo il settimo scudetto e ci dobbiamo confrontare con un avversario che si sta comportando benissimo. Essere ancora in corsa su tutti i fronti a marzo era importante, quello che dicono dal di fuori non ci interessa".

"Rispetto al Napoli abbiamo una partita in più da giocare e sabato giocheremo a Roma la sesta trasferta nelle ultime otto partite – ha osservato ancora l'allenatore della Vecchia Signora -. Dopo la Lazio avremo un calendario tutt'altro che malvagio, con 12 partite di cui sette in casa e cinque in trasferta. Continueremo a lavorare con il basso profilo e per ottenere risultati. Vogliamo giocarci le nostre possibilità ovunque, in serie A, Champions League e Coppa Italia".

La Coppa Italia, appunto. Che per la Juventus rappresenta tutt'altro che un obiettivo secondario. "Puntiamo su questa manifestazione esattamente come puntiamo sul campionato – ha garantito Allegri -. Nessuno nell'era moderna ha mai vinto quattro coppe nazionali di fila, siamo in lizza con Barcellona e PSG. Troveremo un'Atalanta desiderosa di riscatto dopo l'Europa League. A Bergamo abbiamo vinto, ma non conta. Un 1-0 dà pochi vantaggi, dobbiamo segnare".

Una battuta anche sulle polemiche nate dalla formazione mandata in campo da Gasperini nella partita di campionato poi rinviata per neve: "L'Atalanta si scansa? Sono situazioni che fanno parte del mondo del calcio. Ognuno vuole dire la sua, in certi casi sarebbe meglio stare zitti", ha osservato Allegri.

Infine qualche appunto sulla formazione: "Higuain è l'unico che possiamo recuperare per la panchina, De Sciglio, Cuadrado e Bernardeschi sono ancora fuori. Marchisio ha ottime possibilità di giocare, mentre devo valutare le condizioni di Dybala. Abbiamo bisogno di lui".

SPORTAL.IT | 27-02-2018 15:00

Allegri alza la voce sul rinvio di Juventus-Atalanta Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...