,,
Virgilio Sport SPORT

Allegri: "Difendere? È un piacere"

"Non è una vergogna. E poi siamo in linea con gli obiettivi", ha dichiarato il tecnico della Juventus.

Non poteva andare meglio il recupero della 26esima giornata di serie A per la Juventus: battuta 2-0 l’Atalanta, il che si traduce in un +4 sul Napoli, secondo in classifica.

"Siamo primi in classifica con quattro punti di vantaggio, nella fase decisiva della stagione – ha dichiarato Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport -. L'obiettivo della società era arrivare ai quarti e lottare per il campionato, in più siamo anche in finale di Coppa Italia. Stasera i ragazzi sono stati bravi, contro un'Atalanta forte fisicamente e brava tatticamente. Il Napoli però è a lì a ridosso, quindi dovremo fare punti fino alla fine".

E se il gioco della Juventus non è spettacolare come quello del Napoli, poco male, per il mister non è un disonore amministrare la partita: "La squadra ha alzato l'asticella e se non l'avesse fatto non potrebbe essere a questi livelli. In fase difensiva dobbiamo ancora migliorare, ma questa squadra ha piacere a difendere. E non è una vergogna, perché è una delle fasi del calcio. Bisogna saper difendere, ci sono tanti aspetti per fare la fase difensiva, sia singolarmente che di squadra".

Infine i desideri di Champions League. Quali squadre vorrebbe evitare Allegri ai quarti di finale? "Ce ne sono due. Una è il Barcellona, perché sono otto anni e adesso basta. Un po' di clemenza sulla pallina, anche se già l'abbiamo eliminato in passato. L'altra è il Real Madrid, che è la favorita netta di questa Champions League. Il Real ha preso tre mesi di vacanza e adesso gioca seriamente".

SPORTAL.IT | 14-03-2018 21:10

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...