SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Altra Cassanata?: "L'ex calciatore indagato per resistenza a pubblico ufficiale"

Avrebbe strappato il libretto delle multe a un vigile, riferisce il 'Secolo XIX'.

Antonio Cassano, ex attaccante di Bari, Inter, Milan, Sampdoria e della Nazionale, è indagato a Genova per resistenza a pubblico ufficiale. A riferirlo è il Secolo XIX, che è stato ripreso da vari media nazionali.  “La vicenda risale allo scorso anno quando il calciatore, alla guida della sua auto, venne fermato da una pattuglia della polizia locale per eccesso di velocità a Nervi, nel quartiere dove vive”.

Cassano, secondo l’accusa, sarebbe sceso dall’auto e avrebbe insultato i vigili. Mentre uno degli agenti stava verbalizzando, il giocatore gli aveva strappato dalle mani il libretto delle multe. A quel punto è scattata la denuncia. “Il procuratore aggiunto Francesco Pinto nei prossimi giorni invierà il decreto di citazione a giudizio” si legge sul quotidiano ligure. Il legale dell’ex calciatore barese, l’avvocato Pietro Bogliolo, ha già fatto opposizione contro la multa.

Appese le scarpe al chiodo, dopo essere stato molto tentato dall’idea di chiudere la sua carriera con la maglia della Virtus Entella, il quasi 37enne sta negli ultimi tempi apparendo spesso in televisione, soprattutto alla corte dell’amico Pierluigi Pardo.

Di recente ha messo nel mirino Cristiano Ronaldo ma soprattutto Mauro Icardi, il bizzoso attaccante dell’Inter: “L’Inter gioca con il 4-2-3-1 che significa avere un solo attaccante: Icardi non può giocare con Lautaro – ha detto a Tiki Taka -. Se dipende da Spalletti giocherà Lautaro, perché l’allenatore preferisce gli attaccanti che giocano con la squadra. Lautaro ha fatto benissimo e anche se ha 20 anni deve giocare perché è più forte dell’altro. Icardi è uno che fa gol, punto, mentre a Spalletti piacciono più gli attaccanti che giocano con la squadra come Dzeko, Benzema o Lewandowski. Icardi è come Inzaghi, se non fa gol non la prende mai. Secondo me a Spalletti piace più un giocatore come Lautaro, non farebbe giocare nemmeno uno come Piatek. C’è gente che fa gol e ci sono giocatori diversi, che fanno gol e giocano anche con la squadra”, ha raccontato Fantantonio.

SPORTAL.IT | 17-04-2019 09:53

Altra Cassanata?: 'L'ex calciatore indagato per resistenza a pubblico ufficiale'
Cassano story
Fonte: Getty Images

SPORT TREND