,,
Virgilio Sport SPORT

Ancelotti mischia le carte e svela la strategia anti-Salisburgo

Il tecnico emiliano ha parlato alla vigilia dell'impegno in Champions League.

Intervenuto nella conferenza stampa di presentazione del match tra il suo Napoli e gli austriaci del Salisburgo, Carlo Ancelotti invita a non sottovalutare l’avversario: “Il Salisburgo ha iniziato bene la stagione anche se ha cambiato tanti giocatori – ha detto -, ha mantenuto la stessa idea di gioco fatta di intensità. Tra questa e la prossima ci si gioca molto, loro nelle due partite precedenti hanno dimostrato di essere una squadra che può lottare per la qualificazione. Queste due partite saranno importanti per il passaggio del turno“.

“Domani voglio una squadra coraggiosa – ha poi proseguito il tecnico emiliano -, dobbiamo giocare noi stessi con grande intensità. Servono coraggio, idee, un Napoli presente e capace di sfruttare le proprie qualità a livello individuale e collettivo, contro una squadra che sta mostrando le proprie qualità dall’inizio della stagione. Loro hanno un attacco pericoloso, con giocatori dalle caratteristiche diverse che si combinano bene insieme”.

Sui giocatori che scenderanno in campo, Ancelotti mischia un po’ le carte e parte dalla situazione infortuni: “Lozano sta bene, ha preso una botta in nazionale ma stava bene già dal giorno dopo il suo ritorno, domani potrà dare il suo contributo. Milik avrà spazio, ha sempre avuto spazio quando è stato bene. Ne ha avuto meno, naturalmente, quando è stato male. Potrebbe giocare dal primo minuto, o anche no, in realtà lo so ma non ve lo dico“.

“La squadra deve essere presente senza farsi intimorire dal’ambiente, determinando come deve andare la partita con personalità – ha proseguito Ancelotti -. Il Napoli può vincere, ma deve mostrare tutte le proprie qualità. Se vinci fuori casa fai tre punti che nel girone sono di fondamentale importanza. Il doppio confronto può essere determinante”.

Sulle paventate polemiche all’interno dello spogliatoio, Ancelotti smentisce: “L’ambiente è tranquillo, pensiamo solo a fare tre punti. Considerare quattordici calciatori per questa partita è importante, i cambi potrebbero risultare decisivi in una gara così intensa. Non ci saranno grosse novità nell’undici titolare”.

“La scelta degli attaccanti? Se fossi certo che giochiamo novanta minuti nell’area del Salisburgo – ha poi concluso Ancelotti -. Llorente potrebbe avere dei vantaggi rispetto ad altri, dipende dal tipo di partita che pensi salterà fuori domani. Io credo servano semplicemente attaccanti bravi“.

La partita tra Salisburgo e Napoli si giocherà mercoledì sera in casa degli austriaci, alla Red Bull Arena. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 21. Arbitra il francese Clement Turpin.

SPORTAL.IT | 22-10-2019 19:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...