,,
Virgilio Sport SPORT

Anche Ivanisevic positivo al Covid: critiche travolgono Djokovic

L'ex tennista croato Goran Ivanisevic ha contratto il coronavirus: ormai l'Adria Tour è un focolaio e Djokovic è sotto accusa

Le conseguenze di quanto avvenuto all’Adria Tour continuano a manifestarsi e nelle modalità più spiacevoli. Anche Goran Ivanisevic, ex professionista e gloria del tennis croato, promotore dell’evento è risultato positivo al tampone a cui si è sottoposto, decidendo di rendere pubblica la notizia attraverso i propri social. Una conferma della portata che ha avuto questo torneo, tra protagonisti e partecipanti,  in termini di diffusione del Covid in cui non sono state adottate le misure di contenimento adeguate, tramutandolo di fatto in una sorta di focolaio. E mettendo sotto accusa Novak Djokovic, già al centro delle polemiche per le sue dichiarazioni sul vaccino e a sua volta positivo.

Adria Tour, l’annuncio: anche Ivanisevic positivo al Covid

“Sfortunatamente, dopo due test negativi nei giorni scorso, ho appena saputo di essere positivo al Covid-19”, ha annunciato su Instagram Ivanisevic, aggiungendo di stare bene, di essere asintomatico è di trovarsi in isolamento. “Mi sento bene e sono senza sintomi. Vorrei informare tutti quelli con cui sono stato in contatto di controllarsi e fare attenzione. Continuo il mio autoisolamento e auguro a tutti coloro che sono stati infettati una rapida guarigione”.

Il 49enne ex campione croato fu secondo al mondo sulla lista dell’Atp nel 1994, mentre nel 2001 vinse il prestigioso torneo di Wimbledon, il più importante sull’erba (superficie prediletta dal croato) nel circuito.

Proprio Ivanisevic, insieme al collega serbo e numero 1 Novak Djokovic, ha promosso e diretto il torneo benefico di tennis Adria Tour, interrotto a causa dell’emergere dei casi di positività dopo le prime due tappe a Belgrado e a Zara. Il primo a dare conferma di aver contratto il Covid e di essere risultato positivo al tampone è stato il tennista bulgaro Grigor Dimitrov, accusato di aver portato il coronavirus dal padre di Djokovic.

La positività di Djokovic e sua moglie

A seguito della notizia di aver contratto il coronavirus, sono scattati i controlli sugli altri partecipanti che avevano avuto contatti con il tennista: positivi sono risultati, tra gli altri, il tennista croato Borna Coric, i preparatori di Dimitrov e del campione serbo, lo stesso Djokovic e sua moglie Helena, una giornalista sportiva croata, un autista del torneo.

Anche Djokovic ha reso noto, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato sul suo sito, di essere risultato positivo al tampone così come la compagna.

Le critiche nei confronti di Djokovic

Quanto successo e alcuni dettagli, legati ai comportamenti e ad alcuni video, hanno suscitato una netta opposizione da parte di opinionisti ed esperti a quanto verificatosi nel corso dell’Adria Tour in cui è stata ravvisata troppa poco responsabilità, a ridosso della conclusione di una fase così delicata per la lotta alla pandemia. Una polemica trasversale che ha occupato parte dei quotidiani sportivi di tutto il mondo, da L’Equipe a il Corriere della Sera.

Una distanza che, come riferisce l’edizione online del Guardian, hanno deciso di stabilire anche i colleghi con la richiesta di sue dimissioni dalla presidenza del consiglio dei giocatori dell’associazione mondiale dei tennisti, l’ATP, che già lo aveva bacchettato attraverso il suo numero 1, l’italiano Andrea Gaudenzi.

VIRGILIO SPORT | 26-06-2020 15:08

Anche Ivanisevic positivo al Covid: critiche travolgono Djokovic Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...