,,
Virgilio Sport SPORT

L'anno d'oro dell'equitazione italiana

Il presidente Fise, "con Piazza di Siena su erba per pareggio bilancio'

Anche per l’equitazione italiana quello appena concluso è stato un anno da ricordare. Queste le parole di Marco Di Paola al primo anno di presidenza della Federazione italiana sport equestri (Fise): “Il 2017 è stato pieno di soddisfazioni, ricco di enormi successi sportivi da parte dei nostri atleti. E’ stato un anno incredibile, entusiasmante e non so se riusciremo a ripeterci”.

E il 2018 che anno sarà? Per Di Paola: “Il 2018 è l’anno dei Mondiali in programma a settembre negli Stati Uniti. Si tratta dell’evento più atteso anche perché qualificante per le Olimpiadi di Tokyo. Si tratta di una trasferta molto impegnativa per la Fise a livello economico, ma l’Italia è pronta a mettere in campo i migliori binomi”. In ‘casa’ da cerchiare in rosso l’appuntamento a fine maggio con Piazza di Siena.

“Grazie al progetto condiviso tra Roma Capitale, Coni e Fise l’86/a edizione del concorso capitolino tornerà ad avere l’erba sul fondo del campo gara” spiega Di Paola. L’obiettivo della Fise è quello di arrivare al pareggio di bilancio con l’edizione 2018 per poi andare in attivo da quella successiva.

VIRGILIO SPORT | 15-01-2018 14:05

L'anno d'oro dell'equitazione italiana Fonte: ANSA

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...