,,
Virgilio Sport SPORT

Arriva il Valencia, Gasperini sa cosa fare

"Viviamola con entusiasmo, ma senza euforia": il tecnico dell'Atalanta ha parlato alla vigilia dell'andata degli ottavi di Champions League.

Scavato un solco di sei punti dalla quinta in campionato, l’Atalanta può concentrarsi sull’andata degli ottavi di Champions League, traguardo che la squadra di Gasperini ha saputo conquistare grazie a una storica rimonta nelle ultime tre partite della fase a gironi.

L’avversario, il Valencia, non scoppia di salute, ma il tecnico nerazzurro invita alla prudenza alla vigilia della partita che mobiliterà la tifoseria atalantina: "Il Valencia è una squadra di valore, abituata alle Coppe – ha detto il tecnico torinese a 'Sky Sport' – Sono arrivati primi nel girone, hanno vinto in casa dell'Ajax e del Chelsea. Non abbiamo preso l’avversario più forte possibile, hanno defezioni importanti in difesa, ma noi dobbiamo pensare alla nostra partita. Sarà una sfida difficile ed equilibrata come tutte quelle di Champions".

Gasp invita comunque a non esasperare l'attesa e la tensione: "Deve essere un'emozione positiva la nostra, quella che ti porta a esprimerti al meglio, non quella che ti fa tremare le gambe, tutto il contorno è di altissimo livello, si sposterà un'intera città a San Siro. Ci sono tutti i presupposti per fare una bella partita: è giusto avere fiducia, ma l'euforia puo' essere pericolosa".

Meno misurate le parole di Josip Ilicic: "Il morale è al massimo e anche la concentrazione – sostiene lo sloveno – La Champions non lascia spazio a errori, lo abbiamo capito all'inizio se non sei al 100% non puoi fare questa competizione, da questo punto di vista dopo la partita di Zagabria siamo cresciuti tanto, abbiamo capito che non è la Serie A, né tutte le altre competizioni. Non ci sono favorite, è una sfida molto difficile. È chiaro che in casa dobbiamo fare un risultato positivo, ma sappiamo bene che sarà importante non prendere gol. Il Valencia è forte, gioca a viso aperto, sono bravi tecnicamente. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che sappiamo fare".

 

SPORTAL.IT | 18-02-2020 20:51

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...