SPORT

  1. Home
  2. CALCIO

Azzurri fuori, il mondo stupito ci deride

La clamorosa debacle dell'Italia in prima pagina su tutti i giornali

La clamorosa eliminazione dell'Italia dal Mondiale di Russia, la prima volta dopo 60 anni, è una delle notizie principali su tutti i media stranieri. C'è chi rende merito alla ventennale carriera in azzurro di Buffon, arrivata alla fine, chi invece preferisce infierire sulle sorti azzurre.

In Spagna si va dal "Dramma azzurro" del Mundo Deportivo al titolo di Marca altrettanto forte: "Incredibile, un Mondiale senza Italia!".

A Bola punta su un "Arrivederci Italia" mentre in Inghilterra se ne parla anche sulla BBC: "L'Italia fallisce per la prima volta dal 1958". 

L'apertura del The Sun è ironica: "Spaghetti oops". Anche il Mirror non è tenero: "Italian Sob".  Sempre in Inghilterra, il Daily Mail, edizione online, parla di "Cuore spezzato" con, in bella evidenza, l'immagine del capitano Buffon in lacrime.

In Francia, il portale online dell'Equipe si affida all'ironia: "Ciao Italia". 

In Germania prima la Bild apre con un brusco "Italien Raus", poi ripiega con un omaggio a Gigi Buffon.

Tra i quotidiani nostrani, spicca la Gazzetta dello Sport con una gigantesta parola "Fine" a centro pagina, e il Tempo, che attacca gli Azzurri: "Andate a lavorare" è il titolo, con tanto di vanga.

Dopo la partita Gian Piero Ventura non si è dimesso: "Non mi sono dimesso perché non ho ancora parlato con il presidente – ha tenuto a sottolineare -. C’è da valutare un’infinità di cose. Quando si ottiene un risultato, che sia meritato o immeritato conta poco, quando non si riesce la colpa è dell'allenatore. Dal punto di vista sportivo è un momento pesantissimo, ero convinto che ci fosse una volontà feroce, ma il calcio è fatto di questo. Sono orgoglioso di aver allenato grandi campioni e altri che spero possano diventarlo". 

"L'unica cosa che posso fare è chiedere scusa agli italiani – ha aggiunto -. Scusa del risultato. Non dell'impegno e della volontà. La colpa è di non aver segnato in due partite. Sono nel calcio da tanti anni, questa è stata la cosa più decisiva. Qualsiasi altra parola è abbastanza inutile".

SPORTAL | 14-11-2017 09:05

Azzurri fuori, il mondo stupito ci deride Fonte: The Sun

TAG:

SPORT TREND