,,
Virgilio Sport SPORT

Bagarre al sorteggio: il Real Madrid attacca l'Inter

La reazione dei nerazzurri non si è fatta attendere.

Sgarbo diplomatico del Real Madrid contro l'Inter. Il presidente dei blancos Florentino Perez, a margine dei sorteggi della fase a gironi di Champions League a Montecarlo, rompe ogni protocollo e invece delle solite dichiarazioni di circostanza si scaglia contro il club nerazzurro, reo di aver cercato di portargli via il suo gioiello Luka Modric, fresco vincitore del premio di miglior giocatore della Champions League a spese dell'ex Cristiano Ronaldo.

"L'Inter ha provato a prendere il nostro numero 10 senza pagarlo, mai successo in vita mia", ha detto il numero uno dei madridisti ai giornalisti presenti. Sull'addio di Ronaldo: "Dal 1956 abbiamo fatto tanti sorteggi senza Cristiano, ma la Juve è sicuramente più forte con lui. Il Real era forte prima di Ronaldo e lo sarà dopo. Il Real è nato per la Champions".

Non si è fatta addendere la risposta dell'Inter, tramite il vice presidente Javier Zanetti: "Le accuse di Florentino Perez? Non le ho sentite. Le leggeremo e vedremo nelle sedi opportune", è la replica gelida.

A parlare, anche lo stesso Luka Modric: "E’ stato un anno da sogno. Impressionante. A livello collettivo e individuale. Non potevo chiedere di meglio, sono contento di vivere questo momento e ora bisogna solo continuare a lavorare per vincere ancora con il Real Madrid. Sono molto contento di quello che sono riuscito a fare con Real e Nazionale. Sono molto felice di essere qui al Real Madrid, io ho la coscienza tranquilla e voglio rimanere qui".

 

SPORTAL.IT | 31-08-2018 07:55

Bagarre al sorteggio: il Real Madrid attacca l'Inter Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...