Virgilio Sport

Bale dalla rabbia al mito

Il gallese decide la Champions con una rovesciata da urlo: "Ero arrabbiato per non aver giocato dall'inizio, ma ho avuto un buon impatto...".

Pubblicato:

Bale dalla rabbia al mito Fonte: 123RF

Se il futuro di Cristiano Ronaldo resta in bilico, quello di Gareth Bale sembra segnato. La finale di Kiev contro il Liverpool è stata con ogni probabilità l’ultima partita con i blancos del gallese, che ha “deciso” di congedarsi dai propri compagni e dai tifosi con un gol pronto a entrare nella leggenda del calcio.

La rovesciata sul cross di Marcelo ha spaccato la gara esattamente a metà ripresa dopo il momentaneo 1-1 del Liverpool e per Bale, in campo da appena due minuti, è stata una rivincita: “Ero molto deluso per non aver cominciato la partita da titolare, pensavo di meritarlo. La cosa migliore che potevo fare era entrare e avere un impatto e ci sono riuscito” ha detto l’attaccante al termine della partita.

“Sì, credo che il primo sia il gol più bello che abbia mai segnato e non c’era occasione migliore della finale di Champions League – ha aggiunto l’ex Tottenham – Sono felice per la vittoria, abbiamo dimostrato che abbiamo sempre fame di vincere e siamo contenti perché abbiamo fatto un’altra grandfe stagione, riscattando la delusione del campionato”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...