,,
Virgilio Sport SPORT

Bargiggia non molla ed è ancora bufera: Zhang mica era virologo

Torna la polemica social sulle parole del presidente dell'Inter

Esattamente quattro domeniche fa si giocò l’ultima vera partita del campionato di serie A (ci fu poi il posticipo del lunedì tra Sassuolo e Brescia ma già l’atmosfera era più che surreale): il tanto discusso Juve-Inter che si tenne dopo tante polemiche a porte chiuse e vide il successo dei bianconeri per 2-0. Sembra passato un secolo e non un mese ma tutti i veleni che portarono alla disputa di quel match non sono sfumati. Si ricorderà la decisione di Del Pino, lo sfogo violento di Zhang, il tira e molla per non giocare a porte aperte solo ai residenti in Piemonte e così via.

Una polemica infinita

Da qui parte l’accusa di un utente social che rinfaccia al giornalista di Mediaset, Paolo Bargiggia, di aver toppato nell’accusare il presidente dell’Inter: “Quello che sta succedendo nel mondo dimostra che Zhang aveva ragione a dargli del Pagliaccio. Se i giocatori si sono infettati è merito di Dal Pino e di Agnelli che lo condiziona. Il campionato e falsato perché doveva giocare Inter Samp e non Juve Inter”.

La replica infuocata

Su twitter Bargiggia risponde a muso duro: “Tu sei ubriaco totale! Zhang non è un virologo. Ripeto: non voleva giocare con la Juve davanti ai tifosi bianconeri. Solo per questo. Il resto è fumo per voi tifosi con il salame sugli occhi. Che vuoi che ne sappia uno di 27 anni che viene dalla Cina! Beato te che credi ancora alle favole…

Il giornalista prosegue: “E non sai un c… di quello che si dicevano e succedeva nelle Assemblea di Lega perché nella vita, forse, fai un mestiere che nulla a a che fare. Mentre a me pagano per sapere, indagare, arrivare prima degli altri”.

Pro e contro

La polemica si riaccende così spontaneamente sui social: “Sì sono dimenticati le lettere scritte con minacce di querele se non avessero giocato prima contro la Samp. Poi dopo l’ufficialità delle porte chiuse tutti muti, si può giocare contro la Juve. Interisti, basta la parola” o anche: “Col risultato di giocarla a porte chiuse come volevano e prendersi cmq 2 pere e a casa, come al solito”.

Chi aveva ragione?

Il popolo del web si ri-divide in due partiti: “Beh chiaro..Zhang aveva paura di giocare allo stadium..” e infine: “Zhang ha avuto la testa per capire subito la situazione e ha probabilmente salvato la vita ad alcuni di quei tifosi juventini contro i quali secondo lei non voleva giocare. Non esiste solo il calcio Bargiggia. E Zhang è stato il primo a chiedere di fermarsi”.

SPORTEVAI | 29-03-2020 09:15

Bargiggia non molla ed è ancora bufera: Zhang mica era virologo Fonte: Twitter

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...