,,
Virgilio Sport SPORT

Biasin: "E se su Ronaldo avesse ragione Marotta?”

Il giornalista sul caso CR7 scoppiato in casa Juventus

La reazione polemica di Cristiano Ronaldo alla sostituzione ordinata da Maurizio Sarri durante JuventusMilan diventa l’argomento principale anche dell’editoriale di Fabrizio Biasin per Tuttomercatoweb. 

I LIMITI DI CR7. Il giornalista descrive la situazione, con l’ambiente bianconero diviso tra coloro che stanno con l’allenatore – la maggioranza dei tifosi – e chi invece parteggia per CR7, ma poi attacca il portoghese, ricordando che nel suo lauto stipendio dovrebbe essere compresa anche “la capacità di digerire una sostituzione, tra l’altro doverosa. Ma il portoghese ci ha abituato a mettere al primo posto se stesso, spesso in campo e ancora più spesso in occasione di premiazioni importanti (‘vinco io? Ci Vado. Non vinco? Sto a casa’)”. 

E parlando dei limiti caratteriali di Ronaldo, Biasin ricorda come prima che la Juventus avviasse l’operazione per portare il portoghese in bianconero c’era stata una voce fuori dal coro all’interno del club nerazzurro, un dirigente che pensava che, in fondo, l’operazione CR7 potesse essere più utile dal punto di vista economico che da quello del progetto prettamente sportivo. 

“Estate 2018 – scrive Biasin – la Juve e Ronaldo studiano un modo per unirsi in matrimonio: l’allora dg Marotta fa capire di non essere completamente d’accordo, non per una questione di ‘utilità di campo’ (ci mancherebbe!), quanto di costi e di età (34 anni non sono la fine del mondo, ma alla lunga lo possono diventare). Il dato di fatto è che la Juve con cotanto campione ha certamente aumentato il suo appeal, ma – per ora – non la sua competitività”. 

STOCCATA A SARRI. Di fatto l’anno scorso, il prima di Ronaldo in bianconero, la Juventus ha vinto meno di quello precedente sia in Italia che in Europa, fermandosi ai quarti di finale contro l’Ajax, e nell’attuale stagione il portoghese ha fatto raramente la differenza anche in campionato dove, tra l’altro, è fermo a 6 reti (5 in campionato e una in Champions League) di cui due su rigore. 

E Biasin ne ha anche per Sarri, elogiato in altre occasioni ma criticato stavolta non per la decisione della sostituzione, quanto per le parole pronunciate poi quasi per “giustificarsi”: “Sarri al momento non solo ha minimizzato – attacca Biasin -, ma si è esibito in uno stucchevole ringraziamento ‘per la disponibilità’ rivolto al su n° 7″. 

Una dichiarazione che, per Biasin, non fa altro che dare ragione a chi sostiene che i giocatori non sono tutti uguali, nemmeno alla Juventus. 

SPORTEVAI | 12-11-2019 10:11

Biasin: "E se su Ronaldo avesse ragione Marotta?” Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...