Virgilio Sport

Biasin provoca i tifosi: Inter, scelta da rifare

Il giornalista celebra il primo anno in nerazzurro di Antonio Conte scatenando reazioni contrastanti sui social

Pubblicato:

Biasin provoca i tifosi: Inter, scelta da rifare Fonte: Twitter

E’ un personaggio da amare o odiare. La carriere di Antonio Conte, da giocatore e ancora di più da allenatore, è sempre vissuta sulle emozioni forte. I successi con la Juventus, la squalifica per il caso scommesse, e poi l’addio velenoso ai bianconeri prima del ritorno in Italia in nerazzurro ne fanno uno dei personaggi più controversi del nostro calcio.

I risultati parlano per lui e Fabrizio Biasin ne celebra il primo compleanno alla guida dell’Inter. In un articolo il giornalista spiega: “E’ arrivato all’inter per renderla una squadra più forte e ci è riuscito conquistando già la qualificazione alla prossima Champions. Ha dato una forma mentale al suo gruppo di lavoro e ha reso l’Inter un punto di arrivo e non di partenza. Una scelta da rifare mille volte”.

Conte divide i tifosi

Un personaggio scomodo e sempre divisivo, ma gran parte dei tifosi dell’Inter sono dalla parte di Antonio Conte. Sebbene con qualche difetto (l’eliminazione dalla Champions su tutti), la prima stagione del tecnico pugliese è stata di grandissimo livello e non è ancora terminata visto che i nerazzurri sono in corsa su tre fronti (Campionato, Europa League e Coppa Italia).

Ma c’è anche chi dà un’opinione diversa sul lavoro del tecnico, come Virgilio molto critico: “Le vittorie vanno pesate. I campionati alla Juve sono iniziati grazie a una svista clamorosa e in Inghilterra ha vinto con la rosa che aveva vinto due anni prima la Premier con le big in via di cambiamenti. E non vi è traccia di vittorie europee segno evidente di un’incapacità a dimostrarsi duttile nelle competizioni dove la qualità individuale viene prima dei codici di squadra”.

Mentre sul versante opposto c’è chi lo difende a spada tratta: “Le persone che le criticano sono juventini col malo, interisti che vorrebbero lo stile bandiere/Milan per fallire, e gente che non capisce nulla. Vogliamo dargli il tempo di lavorare? O lo linciamo dopo sei mesi – dice Andrea – Se all’Inter è arrivata gente del calibro di Lukaku e soprattutto Eriksen è anche per lui”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Genoa - Lazio
Cagliari - Juventus
SERIE B:
Reggiana - Cosenza
Palermo - Parma

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...