SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Boateng risarcisce il fanta-allenatore

Il Boa dopo averlo annunciato è passato alle vie di fatto.

Kevin Prince Boateng dopo averlo annunciato è passato alle vie di fatto e ha risarcito il fanta-allenatore che su Instagram si era ironicamente lamentato per il suo trasferimento dal Sassuolo al Barcellona: “Dopo tutti i soldi che ho speso per prenderti al Fantacalcio, lasci il Sassuolo? Dovresti rimborsarmi… Come facciamo ti mando il mio iban?”.

“Mandamelo”, ha risposto il Boa, che poi venerdì ha contattato in privato il ragazzo. “Ciao, bonifico fatto! Un grande abbraccio”.

Il fortunato fanta-allenatore ha così risposto: “Non ci credo, ora svengo! I soldi ricevuti andranno in beneficenza, mi pago il biglietto e vengo a Barcellona: sarebbe un sogno fare una foto con te, se sei d’accordo. Questa è storia dello sport”.

In un’intervista a Sky, Boateng si è soffermato sui suoi primi anni in Italia al Milan: “Sono cresciuto e sono diventato un uomo al Milan perché giocavo con uomini, non giocavo più con ragazzi, lì giocavo con uomini veri. Questa idea di diventare uomo mi ha fatto sempre un po’ paura. Perché pensavo che quando sarei diventato uomo avrei dovuto smettere di giocare e avrei dovuto trovare un lavoro. Lì mi ha aiutato a diventare uomo. Ci sono stati tanti giocatori che mi hanno mostrato come si fa a esserlo”.

Lo scudetto vinto con i rossoneri: “Lo scudetto l’ho vissuto in ogni partita. Veramente non ho mai pensato allo scudetto, poi nell’ultimo mese certamente mi sono detto: è lì e lo dobbiamo prendere. Quante emozioni, era veramente come un film! Quando ha fischiato l’arbitro io non sapevo cosa fare, perché era il primo trofeo importante vinto come protagonista e non sapevo davvero cosa fare. Ho abbracciato tutti. Tantissime emozioni, bellissimo”.

SPORTAL.IT | 10-02-2019 13:50

Boateng risarcisce il fanta-allenatore Fonte: Getty Images

SPORT TREND