,,
Virgilio Sport SPORT

Botta e risposta D'Amico-Capello dopo il ko della Juventus

Concitazione nello studio Sky dopo la sconfitta dei bianconeri a Madrid.

Momenti di concitazione nello studio Sky subito dopo la sfida di Champions League persa dalla Juventus contro l’Atletico Madrid. Ilaria D’Amico, conduttrice della trasmissione e compagna di Gigi Buffon, parlando della sfida di ritorno in cui i bianconeri saranno costretti a recuperare ha espresso questo pensiero: “Per la Juve al ritorno sarà ancora più dura perchè l’Atletico è una squadra alla quale non frega nulla di giocare male”.

L’ex allenatore della Juve Fabio Capello, uno degli opinionisti in studio, ha sbottato: “Non è vero, ma perché? Sono bravi. Non perdono mai la palla. Nello stretto. Quando li vai a pressare, vengono fuori. È una grande squadra questa. Non si ottengono i risultati che ha ottenuto, se non hai giocatori e se non hai oltretutto carattere, forza e tutto quello che vuoi”.

Da qui la replica della conduttrice, che non ha mollato il punto: “E’ una squadra rognosa, ed è un vantaggio quando non devi giocare un calcio super brillante”. Capello ha replicato così: “No, no, non sono d’accordo con quello che dici, tecnicamente sono bravi, non buttano mai via il pallone, nello stretto quando li vai a pressare vengono fuori, l’Atletico è una grande squadra. Non si ottengono i risultati che ha ottenuto Simeone se non hai grandi giocatori, carattere, forza… In 3 passaggi vanno in porta. Vuoi sempre quelli che vanno ticche ticche ticche, il tiqui taca? Non è più il tiqui taca”.

Una serata impegnativa per Capello, che pochi minuti dopo si è scagliato contro Leonardo Bonucci, rimasto a terra in occasione di una rete dell’Atletico: “Bonucci ha ricevuto una carezza e si è subito buttato a terra. In Italia siamo abituati troppo bene, appena ti sfiorano ti fischiano fallo. Chiaramente non c’era nulla e l’arbitro gli ha subito detto di tirarsi su”.

SPORTAL.IT | 21-02-2019 10:45

Botta e risposta D'Amico-Capello dopo il ko della Juventus Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...