,,
Virgilio Sport SPORT

Bufera Juve-Napoli: "La neve evita la farsa Atalanta"

Non si fermano le polemiche della volata scudetto.

La Juventus domenica non ha giocato a causa della bufera di neve abbattutasi sull’Allianz Stadium poco prima della partita contro l’Atalanta, ma le polemiche della volata scudetto non sono comunque mancate, soprattutto da parte Napoli.

In rete è montato lo sdegno dopo l’annuncio della formazione ufficiale della Dea prima del match, con appena due titolari e zeppa di esordienti (addirittura tre assoluti, Haas, Melegoni, Rizzo) e panchinari. Sui social è stato subito coniato l’hashtag #ScansAtalanta, che subito ha inondato il web.

Il Mattino lunedì ha rincarato la dose, titolando: “Burian evita la farsa Atalanta”. “Nella lotta scudetto si inserisce Burian. Che non è un rinforzo di mercato, ma è l’ondata di gelo proveniente dalla Siberia che ha colpito l’Italia. Neve a Torino all’ora di Juve-Atalanta, ovviamente rinviata. Grazie a Burian è stata probabilmente evitata una partita-farsa perché, dopo l’impegno in Europa League e in vista della semifinale di Coppa Italia di mercoledì sempre contro i bianconeri, il tecnico nerazzurro Gasperini aveva cambiato nove giocatori rispetto alla coppa inserendo anche il diciannovenne Melegoni”, si legge nell’editoriale pungente del quotidiano campano.

Non si è fatta attendere la risposta da Torino: oltre che i tifosi bianconeri, lo stesso Tuttosport nell’edizione online ha pubblicato un editoriale dal titolo “I ciarlatani di scansopoli”, in cui rimanda al mittente le polemiche di fuoco per la formazione scelta da Gasperini.

“A margine di una partita non disputata per neve si è comunque sviluppata una interessante discussione su un tema caldo: Scansopoli. (…) Attenzione: contro Crotone (10/2), Borussia (andata 15/2), Fiorentina (18/2) e Borussia (ritorno 22/2) nel giro di 13 giorni solo due undicesimi (De Roon e Cristante) della formazione nerazzurra titolare hanno disputato tutte e quattro le partite. Gasperini applica il turnover sistematico da settembre. Qua non si tratta di medici, ma di ciarlatani”.

Tra frecciate e polemiche, un’unica certezza: questa sera il Napoli ha un’occasione importante di portarsi a +4 sulla Vecchia Signora, mettendo così pressione ai bianconeri in vista della prossima, cruciale giornata di campionato, quando la squadra di Allegri affronterà la Lazio mentre il Napoli ospiterà in casa la Roma.

SPORTAL.IT | 26-02-2018 09:55

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...