SPORT
  1. Home
  2. CALCIO
  3. SERIE A

Cairo porta Torino-Juventus a Pechino

"Non credo che ci sia da scandalizzarsi di nulla, ormai è diventato un calcio globale".

Urbano Cairo è intervenuto a Tutti Convocati su Radio 24.

"Torino-Juventus giocata a Pechino? Ma perché no, voglio dire, adesso poi è tutto possibile, è tutto fattibile, non credo che ci sia da scandalizzarsi di nulla, ormai è diventato un calcio globale. E' chiaro che però ci sia anche da tutelare e da preservare il fatto che magari il tifoso del Toro ha voglia di vedersi la sua squadra nel suo stadio, quindi si sa che qualche partita meno epocale, meno importante per i tifosi… Però, voglio dire, poi dobbiamo essere aperti alle soluzioni che possono essere vantaggiose preservando un po' evidentemente quello che è il rispetto del tifo, del tifoso, di chi è legato alla squadra da decine di anni. Dobbiamo comunque sia ragionare su tutto che cercare poi di dare una spinta importante al calcio".

"Io ho detto: smettiamola di adottare il manuale Cencelli per cui un posto a te, un posto a me eccetera, vediamo di fare le cose invece fatte bene, andando a prendere persone che sono competenti e che dedichino tutta la giornata al bene del calcio, alla diffusione del calcio in tutto il mondo e al miglioramento del calcio in Italia".

SPORTAL.IT | 08-09-2017 16:45

Cairo porta Torino-Juventus a Pechino Fonte: Getty Images

TAG:

SPORT TREND