Virgilio Sport

Era un vero gladiatore della difesa, oggi è così. Lo riconoscete?

Un altro giocatore del passato da riconoscere: il tempo passa anche per i campioni

02-09-2020 11:11

Ci sono personaggi che hanno lasciato il segno nel mondo del calcio: o per il talento delle loro giocate, o per un carattere esuberante, o per qualche gesto tecnico di cui non andare esattamente orgogliosi… Ce ne sono altri che invece sono rimasti nella memoria collettiva perché pur essendo onesti comprimari è capitato che una volta siano stati in grado di far parlare di sé per un gol inatteso, un fallaccio da intervento della magistratura ordinaria oppure perché in campo non passavano inosservati perché particolarmente belli oppure particolarmente brutti. Quasi tutti i calciatori hanno lasciato un segno e non solo con le scarpe chiodate sul terreno di gioco (o sulle caviglie degli avversari). E capita sempre più spesso che vedendo un amarcord alla tv o imbattendosi in una clip di youtube ci si domandi: ma dove è finito questo? Che farà oggi? E soprattutto: ce l’avrà ancora quella criniera in testa oppure oggi è pelato? Ha ancora quel fisico tonico dei tempi belli oppure è diventato un normalissimo uomo di mezza età con la pancetta (o il pancione) d’ordinanza?

Il personaggio di oggi

E’ stato uno dei difensori più forti, completi e vincenti degli anni 90. Uno stopper implacabile, fortissimo di testa, veloce, tutto sommato piuttosto pulito negli interventi. Ha avuto scontri epici con attaccanti eccezionali come Van Basten, Maradona, Vialli o Careca. Ha vinto tutto. Oggi è molto diverso d’aspetto rispetto ai tempi belli, ma se lo guardate bene lo riconoscete…

GUARDA LA FOTO

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...