,,
Virgilio Sport SPORT

Calcio in lutto: è morto a 78 anni Mario Corso

Fu tra i calciatori più rappresentativi della Grande Inter di Helenio Herrera.

Il calcio italiano è in lutto: Mario Corso, celebre bandiera dell’Inter, è morto all’età di 78 anni. A riferire la notizia è l’agenzia Ansa.

Fenomenale mancino, famoso per le sue punizioni ‘a foglia morta’, Corso ha legato il proprio nome alla storia dell’Inter, club in cui ha militato dal 1957 al 1973. Con i nerazzurri ha collezionato 509 presenze e 94 gol fra campionato e coppe, vincendo quattro scudetti, due Coppe dei Campioni e due Intercontinentali, da protagonista assoluto della Grande Inter di Helenio Herrera.

Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter, ha commentato commosso la notizia: “Era il mio preferito della Grande Inter – queste le parole di Moratti a ‘La Gazzetta dello Sport’ -, ma anche mio padre lo adorava, e lui rimase sempre vicino alla nostra famiglia. Tecnica sopraffina, gioco in controtempo, le punizioni cosiddette a foglia morta, era un piacere vederlo giocare…”.

Corso ha anche giocato per 23 volte con la maglia della Nazionale, con quattro reti all’attivo, non riuscendo però a raccogliere in Azzurro le soddisfazioni sperate anche a causa di uno scontro con l’allora ct Edmondo Fabbri che gli costò la convocazione per il Mondiale ’66. Dopo la sua epopea nerazzurra ha chiuso la carriera al Genoa, club che lo ha inserito nella sua Hall of Fame.

Dopo la sua carriera da calciatore ha svolto anche quella di allenatore negli anni ’80, sulle panchine di Lecce, Catanzaro, Inter (nella stagione 1985-’86, subentrando nel mese di novembre a Ilario Castagner), Mantova, Barletta (dove, nel 1989, fece la staffetta con un altro grande ex nerazzurro, Evaristo Beccalossi, che giocò in biancorosso nella stagione 1988-’89) e Verona, ultima squadra allenata nella stagione 1991-’92 in coppia con Nils Liedholm senza però riuscire ad evitare la retrocessione in B.

SPORTAL.IT | 20-06-2020 09:42

Calcio in lutto: è morto a 78 anni Mario Corso Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...