,,
Virgilio Sport SPORT

Canoa, droga avversario per batterlo

Atleta giapponese in lizza per Tokyo 2020, rischia radiazione

(ANSA) – TOKYO, 9 GEN – Per impedire di essere superato e mancare la qualificazione ai campionati nazionali di canoa ha preparato una bibita con una sostanza vietata e l’ha servita all’avversario prima della gara. E’ successo in Giappone, dove il canoista 32enne Yasuhiro Suzuki, ha ammesso di aver ‘drogato’ con uno steroide anabolizzante il compagno più giovane e più in forma di lui alle competizioni di sprint, svoltesi lo scorso settembre I due canoisti erano tra i principali contendenti a rappresentare il Giappone alle Olimpiadi di Tokyo del 2020, e già compagni di squadra ai Mondiali di canoa dell’anno scorso, nella Repubblica Ceca. Secondo le indagini della Federcanoa giapponese – che adesso preme per la sua radiazione – il tentativo di Suzuki di fare squalificare l’avversario concorrente non è stato il solo caso antisportivo che lo ha visto protagonista. Altri episodi includono il sabotaggio degli equipaggi dei concorrenti e il furto degli attrezzi di allenamento degli avversari.

ANSA | 09-01-2018 14:16

Canoa, droga avversario per batterlo Fonte: ANSA

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...