,,
Virgilio Sport SPORT

Caos Napoli, ultima chiamata per Ancelotti. E i tifosi protestano

Il tecnico emiliano si gioca il tutto per tutto a Udine, mentre i tifosi manifestano contro le normative sulla sicurezza.

C'è un solo risultato utile per il Napoli, nella trasferta di sabato alle 18 contro l'Udinese, ed è la vittoria. Solo i tre punti, infatti, potrebbero salvare Carlo Ancelotti da quello che pare un destino oramai segnato, visto il caos che pare non riuscire ad affievolirsi nell'ambiente partenopeo.

Il tecnico emiliano sa per primo che la vittoria è indispensabile non solo per non scivolare ulteriormente in classifica, ma soprattutto per riprendere il controllo dello spogliatoio e convincere il presidente De Laurentiis a continuare a credere in un progetto che, al momento, non ha prodotto i risultati auspicati alla vigilia.

Oltre a tutto questo, l'ombra del possibile sostituto si fa sempre più pesante: è ormai quasi certo, infatti, che in caso di risultato negativo Ancelotti verrà sostituito, e al suo posto si fa sempre più insistente il nome di Gennaro Gattuso, che conosce molto bene lo stesso Ancelotti vista l'esperienza comune al Milan, e che dopo il divorzio con i rossoneri è alla ricerca di una nuova stimolante sfida.

Il possibile arrivo di Gattuso potrebbe anche convincere due giocatori attualmente in forza al Milan a fare le valigie e trasferirsi all'ombra del Vesuvio: si tratta di Franck Kessie e Ricardo Rodriguez, che proprio sotto la guida tecnica dell'allenatore calabrese hanno dato il meglio indossando la maglia rossonera e che ora, invece, sono sul mercato.

Nel frattempo i tifosi del Napoli, già spazientiti per la situazione caotica all'interno dello spogliatoio, hanno fatto sentire la loro voce riguardo alle nuove normative in materia di sicurezza: secondo quanto riportato da 'Il Mattino', infatti, la Curva B ha esposto nella notte fra venerdì e sabato un manifesto in cui si invita a disertare lo stadio per l'eccessiva severità delle norme, a detta dei tifosi.

In tutto ciò, comunque, c'è una partita da giocare: l'Udinese è un avversario sulla carta più che abbordabile per il Napoli, ma viste le otto partite consecutive senza una vittoria tra campionato e Champions League nulla è ancora scritto.

Ancelotti, dunque, è al potenziale ultimo bivio della sua avventura al Napoli: i tre punti gli garantirebbero perlomeno di "arrivare al panettone", ma il prossimo passo falso sarà, molto probabilmente, quello decisivo per cambiare tutto alla guida tecnica del Napoli.

SPORTAL.IT | 07-12-2019 10:43

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...