Virgilio Sport

Carlo Ancelotti via dal Napoli: interviene De Laurentiis

Il presidente degli azzurri torna a parlare e chiarisce la posizione del tecnico.

04-12-2019 16:40

Carlo Ancelotti via dal Napoli: interviene De Laurentiis Fonte: 123RF

Carlo Ancelotti è per ora saldo sulla panchina del Napoli. Nonostante il digiuno di vittorie in serie A duri ormai da quasi due mesi, il tecnico di Reggiolo per ora non rischia l’esonero: parola di Aurelio De Laurentiis. “Non è mai venuta meno la mia fiducia in Carlo Ancelotti, è totale e incondizionata come uomo e come allenatore”, sono le parole del presidente del club partenopeo a Radio Kiss Kiss.

De Laurentiis attende che la burrasca seguita all’ammutinamento passi prima di prendere qualsiasi decisione drastica: “Non ho deciso nulla, sarebbe un errore decidere ora. Con Ancelotti potremmo avere dei problemi sulla metodologia del lavoro, che in altri posti non riscontrava, poiché i fuoriclasse come Cristiano Ronaldo riuscivano ad allenarsi anche da soli. Mentre da noi, forse, serve un metodo di lavoro più scolastico rispetto ad altri posti”.

“Ma lui ha vinto ovunque, quindi mi fido del suo lavoro. Abbiamo una stagione in corso, la squadra deve tornare a lavorare con serenità“.

Le indiscrezioni parlano di sondaggi con due allenatori italiani attualmente liberi, l’ex tecnico del Milan Gennaro Gattuso e il sei volte scudettato Massimiliano Allegri, attualmente in un anno sabbatico dopo il divorzio dalla Juventus: “Mai chiamato nessuno, e nemmeno Spalletti. Con Allegri ci sentiamo da tempo, abbiamo un buon rapporto”.

Sul mister toscano De Laurentiis si sofferma maggiormente: “Nel 2013 lo chiamai per farlo diventare nostro allenatore ma era sotto contratto con il Milan. Mi aveva dato la disponibilità a venire a Napoli ma avevo già stretto la mano a Benitez e la mia parola vale più di un contratto”.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...