,,
Virgilio Sport SPORT

Caso Insigne, Ancelotti tuona: "Non trattengo chi vuole andare"

Il tecnico dei partenopei è intervenuto sulle voci di mercato che riguardano l'attaccante.

Qualcosa tra Lorenzo Insigne e il Napoli si è incrinato. L'attaccante sta vivendo una stagione non particolarmente brillante sul piano personale e nelle ultime settimane la tensione è salita: prima il duro sfogo dopo la sostituzione contro il Sassuolo e dopo quello successivo al cambio contro l'Arsenal. Insigne ha anche deciso di affidarsi a Mino Raiola, mossa che potrebbe esser stata dettata dalla voglia di cambiare aria.

Riguardo questo presunto malessere del capitano azzurro è intervenuto Carlo Ancelotti nella conferenza stampa alla vigilia della gara con il Frosinone: "L'unica strada è allenarsi bene, focalizzarsi sul lavoro, Lorenzo si è allenato molto bene ma ha questo piccolo fastidio, ma lui sa già la strada, non c'è alcun caso, nessun problema. E' dispiaciuto per i fischi, ma guarda avanti".

"Con il Frosinone non ci sarà, ha provato questa settimana ma ha ancora problemi a questo tendine dell'adduttore, sente fastidio. Si è allenato in maniera alternata, ma è un problema che ha già da qualche tempo. Non è serio, ma non gli permette di allenarsi al meglio e fare tutto quello che sa fare. Bisogna avere pazienza. Così come Allan che ha qualche fastidio da sovraccarico. Recupera però Albiol, è una buona notizia, anche se non credo partirà dall'inizio".

Sul mercato: "In tante gare non abbiamo gestito bene le difficoltà, il mercato può limarlo in parte con nuovi giocatori, ma anche la conoscenza maggiore di quello che vogliamo fare come gioco, un'attitudine migliore e positiva, c'è bisogno di un po' di tempo. Non c'è volontà ed esigenza di vendere giocatori per fare un mercato positivo. Quello lo faremo sulle nostre idee al di là delle cessioni. Chi vuole andar via non lo tengo con la forza".

Ancelotti ha poi continuato: "Si vuole chiudere il momento negativo, focalizzare il nostro obiettivo del secondo posto il più in fretta possibile attraverso le nostre armi, ovvero fare una bella partita domani e vincere per pensare alle prossime. Il secondo posto resta un obiettivo, non considerato da molti all'inizio della stagione (sorride ndr)".

SPORTAL.IT | 27-04-2019 13:09

Caso Insigne, Ancelotti tuona: "Non trattengo chi vuole andare" Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...