Virgilio Sport

Caso Jacob Blake, la MLS si ferma: sospese cinque partite

La lega americana, in linea con la NBA e la MLB, ha deciso di sospendere le partite della notte a seguito del boicottaggio da parte dei giocatori.

Pubblicato:

Caso Jacob Blake, la MLS si ferma: sospese cinque partite Fonte: Getty Images

Lo sport americano si ferma. La protesta dopo la sparatoria che ha coinvolto Jacob Blake, afroamericano che è stato raggiunto da sette colpi alla schiena nel Wisconsin, il mondo sportivo a stelle e strisce decide di dire stop, in solidarietà con le proteste di tutta la nazione.

Anche la MLS, i giocatori e la lega hanno preso la decisione di seguire l’esempio della NBA e dei Milwaukee Bucks, i quali per primi hanno deciso di boicottare la partita di playoff contro gli Orlando Magic, seguiti poi dal resto delle squadre.

La lega del calcio americano ha cancellato le cinque partite che erano in programma nella notte italiana. Inter Miami-Atlanta, Dallas-Colorado, Salt Lake-LAFC, San José-Portland e Galaxy-Seattle non si sono giocate. L’unica partita che è iniziata è stata quella tra Orlando e Nashville.

L’impulso sarebbe arrivato direttamente dai giocatori, con il supporto dei club che hanno approvato la decisione di boicottare le partite. L’associazione giocatori della MLS ha dato appoggio alla decisione dei giocatori NBA di sospendere provvisoriamente la stagione.

Anche la MLS come istituzione, in un comunicato ufficiale diffuso sui propri canali, si è schierata al fianco di chi ha scelto di non giocare, facendo fronte compatto. “L’intera famiglia della MLS è profondamente rattristata e inorridita dalla sparatoria verso Jacob Blake a Kenosha. Continuiamo a schierarci con la comunità nera nella nostra nazione, compresi i nostri giocatori e i nostri impiegati, condividendo il loro dolore, la loro rabbia e la loro frustrazione. La MLS condanna il razzismo e si schiera sempre per l’equità, ma bisogna fare di più per fare passi tangibili verso un cambiamento. Continueremo a lavorare con giocatori, club e con l’intera comunità per unire il nostro potere e lottare per l’equità e per la giustizia sociale”.

Così come la NBA e la MLS, anche la MLB, la lega professionistica di baseball, ha deciso di sospendere tre delle partite programmate per la notte. Lo sport americano prende posizione e si schiera a fianco del movimento “Black Lives Matter”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Napoli - Frosinone

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...