,,
Virgilio Sport SPORT

Caso Kean, pioggia di critiche su Bonucci

Il difensore della Juventus nel mirino di stampa e colleghi dopo le critiche al compagno per l'esultanza contro il Cagliari.

Della sfida tra Cagliari e Juventus si parlerà a lungo a causa del bruttissimo finale, dentro e fuori dal campo. La situazione è precipitata dopo la rete di Moise Kean, fatto poi bersaglio dai tifosi del Cagliari di fischi, insulti e cori per l’esultanza ritenuta provocatoria (braccia allargate sotto la curva rossoblù). La contestazione si è allargata a Blaise Matuidi, che già un anno fa sullo stesso campo visse una situazione analoga.

Il post-partita è stato dominato dai commenti sull’accaduto, con Allegri molto duro nei confronti degli autori dei cori e il presidente del Cagliari Giulini che ha difeso strenuamente i propri tifosi.
Un altro tema di discussione è però venuto dalle parole di Leonardo Bonucci, non tenero nei confronti del giovane compagno: “Kean sa che poteva fare qualcosa di diverso, si esulta con i compagni. È colpa a metà tra Moise e la curva, noi dobbiamo essere d'esempio".

Una presa di posizione decisa, ma poco condivisa. Così se già Giorgio Chiellini ha subito assolto Kean (“Non ha fatto nulla di male”), gli stessi tifosi della Juventus non hanno gradito la durezza con cui l’ex difensore del Milan si è rivolto verso l’attaccante classe 2000, autentico protagonista del primo scorcio di primavera, sia con la maglia della Juve che con quella della Nazionale.

Pure Allegri ha tirato le orecchie al proprio giocatore (“Moise deve evitare certe esultanze e certi atteggiamenti”), ma intanto le parole di Bonucci hanno scatenato anche reazioni internazionali.

Come quella di Raheem Sterling, attaccante anglo-giamaicano del Manchester City, che su Instagram non ha risparmiato critiche a Bonucci: “: "The blame is 50-50, Bonucci? All you can do now is laugh…”. Ovvero: “La colpa è al 50 e 50, caro Bonucci? Tutto ciò che possiamo fare è riderci sopra…". ha scritto Sterling in un post costellato di emoticons sorridenti e di applausi, evidentemente ironici.

Chissà se ci sarà un chiarimento in Champions League, dove Juventus e Manchester City potrebbero incontrarsi qualora nei quarti eliminassero rispettivamente Ajax e Tottenham.
 

SPORTAL.IT | 03-04-2019 14:29

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...