SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO

Caso Modric, il Real Madrid spiazza l'Inter

Il presidente Perez pronto alla mossa disperata per non far partire il croato, che sembra avere in testa solo i nerazzurri.

Più che una trattativa, che peraltro non è ancora nata, quello che coinvolge il triangolo Real Madrid-Inter-Modric è un vero e proprio braccio di ferro. E una guerra di nervi. L’interesse dei nerazzurri per il fuoriclasse croato è noto, così come il gradimento del giocatore alla nuova meta e all’eventualità di dire addio alla maglia che indossa dal 2013 e che lo ha fatto grande. L’”idea” sembra però essere venuta nell’estate sbagliata, quella dell’addio ai blancos di Cristiano Ronaldo. Un’altra cessione così illustre, e proprio sul finire del mercato, rischierebbe di far perdere al presidente Perez il credito costruito con l’impresa delle tre Champions consecutive. E allora ecco che da giorni si va avanti all’insegna di rinvii su rinvii dell’incontro decisivo tra giocatore e presidente e di segnali social, dal tweet del Real che segnala il ritorno in campo di Modric per i primi allenamenti della stagione alla misteriosa “sparizione” del giocatore per la nuova foto di copertina della squadra. Il momento della verità è comunque sempre più vicino, eppure continuano ad arrivare segnali contraddittori.

Se infatti da una parte, secondo quanto riporta ‘Onda Cero’, il Real avrebbe raggiunto un’intesa di massima con il Bayern Monaco per l’acquisto dell’ex Barcellona Thiago Alcantara (fratello dell’ex nerazzurro Rafinha..), come ruolo il sostituto ideale di Modric, ‘Marca’, quotidiano vicino alle cose di Casa Real, rilancia con l’indiscrezione secondo cui Florentino avrebbe deciso di accontentare le pretese economiche di Modric, garantendogli un ricco ritocco all’ingaggio. Proprio questo era infatti uno dei problemi alla base della decisione del giocatore di cambiare aria, già comunicata, ma al momento invano, al dg del Real, José Luis Sanchez, braccio destro di Perez, che ha però risposto seccamente all’ex Tottenham che la società non ha alcuna intenzione di accontentarne la voglia di novità. Senza contare che pure Modric, come Ronaldo, deve fronteggiare un processo per presunta evasione fiscale, in merito al quale, proprio come il portoghese, non si sarebbe sentito protetto dalla società. Basterà un sostanzioso miglioramento del proprio conto in banca per far svanire la voglia di addio del croato o prevarrà il desiderio di sfidare l’amico Ronaldo in un Derby d’Italia che si annuncia già rovente?
 

Calciomercato, le trattative di oggi LIVE

Calciomercato: il tabellone acquisti-cessioni

SPORTAL.IT | 10-08-2018 14:25

Caso Modric, il Real Madrid spiazza l'Inter
Real Madrid-Liverpool 3-1
Fonte: Getty Images

SPORT TREND