Virgilio Sport

Caso Sané, entra al 32' ed esce al 68': "Non abituato". Flick ribatte: "Lo accetterà"

L'ex Bayern Monaco Matthaus ha preso le parti del tecnico: "Non rinforza il Bayern e non gioca con passione"

20-12-2020 12:24

Vittoria di rimonta, allo scadere e sorpasso in classifica con tanto di primo posto in Bundesliga. Il solito Robert Lewandowski(doppietta) ha regalato al Bayern Monaco un successo fondamentale contro il Bayer Leverkusen. Ha fatto discutere però il caso Sané, entrato al 32′ del primo tempo e sostituito al 68′.

Un cambio che l’ex City, costato 49milioni di euro, non ha preso bene: “Mi ha sorpreso la sostituzione – ha detto Sané alla Bild a fine partita –. Non sono abituato a scelte del genere. Tutta la squadra però mi è stata vicina e abbiamo festeggiato la vittoria insieme”. Fredda la risposta del tecnico Flick: “Volevo mettere Musiala e a quel punto potevo togliere solo Müller, Gnabry o Sané – ha spiegato il tecnico –. Per noi Thomas è insostituibile. Serge nel secondo tempo era cresciuto molto, quindi l’unica opzione era Leroy. L’importante è che la squadra abbia successo. Il singolo deve mettersi in secondo piano. Lo accetterà”.

L’opinione pubblica si è schierata con il mister Flick, uno su tutti la leggenda Matthaus: “Sané non è un giocatore che rinforza il Bayern. Fa molti errori in fase difensiva, spesso si ferma a guardare invece di collaborare. Non ci si aspetta che segni tre gol a partita, ma che giochi con passione sì. E quella non la vedo”. 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...