,,

Virgilio Sport SPORT

Charles Leclerc non ha smaltito la rabbia

Il pilota della Ferrari costretto al ritiro nella sua Monaco dopo essere partito dal sedicesimo posto: vano il tentativo di rimonta iniziale.

Il fine settimana monegasco della Ferrari contiene una gioia, inattesa, e una cocente delusione. Sebastian Vettel ha infatti ottenuto un sorprendente secondo posto alle spalle di Lewis Hamilton, pur avendo chiuso in pista in terza posizione dietro anche a Max Verstappen, penalizzato però di cinque secondi per aver ostacolato Valtteri Bottas (alla fine quarto e poi scalato in terza posizione) all’uscita dalla corsia dei box. Quello del tedesco è stato il miglior risultato della Ferrari in questo poco fortunato inizio di Mondiale 2019, un piazzamento che certo non basta per riaprire la corsa al titolo, alla luce degli oltre 50 punti di ritardo dal capoclassifica Hamilton, ma che dà morale a tutta la squadra oltre che allo stesso Vettel.

Risultato comunque reso possibile dalla posizione che il tedesco aveva ottenuto in griglia, considerando quanto è storicamente importante il piazzamento in qualifica su un circuito come quello di Monaco.

Ne sa qualcosa Charles Leclerc, ancora una volta protagonista sfortunato. Se infatti in Bahrain era stato un problema meccanico a togliere al monegasco il primo successo in carriera in Formula 1, nella sua Monaco a penalizzare l’ex Alfa è stato un errore del box Ferrari durante le prove che ha impedito a Leclerc di partecipare al Q1. Il modesto 16° posto al via ha quindi costretto il giovane pilota a una partenza aggressiva e rischiosa, così dopo due sorpassi nell’angusto circuito di Monaco il contatto con Hulkenberg è stato fatale. Ruota sgonfia e ritiro dopo appena 18 giri.

Al termine della gara Leclerc non è riuscito a mascherare la propria delusione e a non pensare a quanto successo sabato, parlando ai microfoni di 'Sky Sport': "Il ritiro è una conseguenza della qualifica. Non dovevamo partire dalla quindicesima posizione". 

Il francese si difende poi dall'accusa di un avvio troppo spregiudicato: "Dovevo prendere rischi, forse potevo aspettare un po', ma ho visto lo spazio e ci ho provato. Purtroppo la mia gara è finita lì. Ci sono tante lezioni da cui dobbiamo imparare e la prima di queste e' la qualifica oltre al risultato di oggi in gara".
 

SPORTAL.IT | 26-05-2019 18:41

Charles Leclerc non ha smaltito la rabbia F1: GP Montecarlo 2019 Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...