,,
Virgilio Sport SPORT

Che bel Milan con il Manchester United: ko, ma solo ai rigori

Finisce 2-2 al 90', dal dischetto sbaglia Daniel Maldini: il Diavolo però spaventa a lungo i temuti avversari.

Un gran bel Milan, che tiene testa al Manchester United a Cardiff in International Champions Cup e chiude i 90 minuti sul 2-2, dopo aver anche schiacciato i Red Devils nella loro area per alcune fasi della partita. E che poi perde ai rigori, lasciando però all'ambiente rossonero un'ottima sensazione: quella che il Diavolo possa davvero togliersi parecchie soddisfazioni sotto la guida tecnica di Marco Giampaolo.

Suso lanciato come numero 10, alle spalle delle due punte Piatek e Castillejo, Calhanoglu e Borini interni di centrocampo con Biglia in cabina di regia, Calabria e Ricardo Rodriguez terzini con licenza di offendere mentre al centro Romagnoli e Musacchio si occupano di chiudere gli spazi: questo il 4-3-1-2 lanciato dal nuovo tecnico rossonero, che vede i suoi soffrire all'inizio e poi reagire alla grande. A partire meglio è infatti il Manchester United, con Rashford che sfiora il gol al 12' e poi lo trova al 14' dopo un dribbling sensazionale su Calabria e Musacchio: decisiva però anche una sfortunata deviazione di Romagnoli che spiazza Donnarumma. In mezzo un'occasione non sfruttata da Piatek, forse l'unica nota parzialmente stonata negli equilibri di un Milan che trovatosi in svantaggio inizia a giocare il suo calcio e incanta.

Calhanoglu inizia ad alzare i ritmi, ma il pareggio è opera di Suso: lo spagnolo al 26' sfrutta nel migliore dei modi una splendida azione corale, con palla rubata da Castillejo, fraseggio con Borini e quindi gran tiro del rivitalizzato trequartista rossonero. Il gol sblocca il Diavolo, con Calhanoglu, Borini e soprattutto Suso decisamente in palla e lo United schiacciato nella sua metà campo.

Nel secondo tempo Piatek conferma il momento no sbagliando un pallone clamoroso per il vantaggio rossonero. Il Milan però alla fine riesce a portarsi sul 2-1: merito di un'altra azione manovrata, un corner corto con palla a Suso, cross per Castillejo e colpo di testa su cui arriva la decisiva deviazione di Lindelof. Girandola di cambi che ripresenta in campo Bonaventura e André Silva, che non sfigurano affatto. La classe del Manchester United però si vede, e Martial al 73' trova il corridoio giusto per Lingard che pareggia. Si va quindi ai rigori: i cinque Red Devils non sbagliano, per il Milan sono perfetti Calhanoglu, Bonaventura, André Silva e Krunic, ma non Daniel Maldini che si lascia ipnotizzare da De Gea. Poco male: questo Milan è piaciuto non poco.

SPORTAL.IT | 03-08-2019 21:28

Che bel Milan con il Manchester United: ko, ma solo ai rigori Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...