,,
Virgilio Sport SPORT

Chi fermerà la Juve? Il Toro ci prova

I bianconeri, fino a ora, hanno perso solo in Champions.

15 giornate, 14 vittorie e solo un pareggio contro il Genoa. Questo il bilancio della Juventus prima del derby della Mole contro il Torino.

La squadra di Massimiliano Allegri non ha intenzione di fermarsi e ha già 8 punti di vantaggio dal Napoli secondo.

La stracittadina contro i granata è uno degli ostacoli più insidiosi prima del termine del girone di andata come dichiarato dal tecnico Vecchia Signora, che anzi ammette: “La sfida contro il Torino è la più complicata delle quattro che mancano a fine anno. Il Toro ha perso solo tre partite e anche a San Siro ha giocato una bella partita”.

I precedenti vedono in netto vantaggio i bianconeri, che hanno vinto per 1-0 nella passata stagione per il gol decisivo di Alex Sandro, che sarà in campo visto l’infortunio di Joao Cancelo al menisco mediale interno del ginocchio che lo costringerà a un’operazione già nella giornata di sabato.

L’ultimo grido di gioia dei granata nel proprio stadio risale al 26 aprile 2015. In panchina c’era Gian Piero Ventura che sconfisse la Juventus di Allegri per 2-1 in rimonta grazie alle reti di Darmian e Quagliarella. Il gol bianconero fu realizzato da Andrea Pirlo.

Il morale in casa Toro è alto dopo il pareggio per 0-0 a San Siro contro il Milan della scorsa giornata con un primo tempo giocato molto bene dalla formazione di Mazzarri che sfiorò il vantaggio in più di una circostanza trovando però sulla propria strada un Donnarumma in serata di grazia.

Sarà record di pubblico all’Olimpico Grande Torino che vedrà sugli spalti ben 27mila spettatori. Dato che supera il precedente primato stabilito il 18 marzo 2017 nella gara casalinga contro l’Inter di 26.500 presenze.

Nella conferenza di vigilia il tecnico dei granata ha voluto caricare ancora di più l’ambiente chiamando i tifosi a un sostegno senza freni: “Chiedo a tutto lo stadio di esserci accanto, di aiutarci, di spingere questi ragazzi fino al 95°. Ci sarà bisogno di impeto, entusiasmo e di voglia di dimostrare. La Juve è una corazzata, ma il Torino è orgoglio e passione”.

SPORTAL.IT | 14-12-2018 20:25

Chi fermerà la Juve? Il Toro ci prova Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...