,,
Virgilio Sport SPORT

Chiesa e la Fiorentina fanno festa: notte fonda per il Napoli

Terzo ko di fila per gli azzurri, che cadono in casa per 2-0 con gol dell'attaccante fresco di rientro e di Vlahovic.

La Fiorentina vince 2-0 a Napoli e rifila ai partenopei allenati da Gennaro Gattuso la terza sconfitta consecutiva dopo quelle con Inter e Lazio. La festa per la squadra viola è totale: raggiunto il Napoli a quota 24 punti, torna infatti anche al gol Federico Chiesa dopo la lunga assenza per infortunio. Azzurri anche sfortunati con il palo colpito da Lorenzo Insigne, quindi nel finale è Dusan Vlahovic a rendere ancora più rotondo il ko.

Beppe Iachini rilancia Chiesa dal primo minuto e lo schiera al fianco di Cutrone per un tandem offensivo giovanissimo. E contro il 4-3-3 di Gattuso (con Insigne e Callejon ai lati di Milik schierato al centro dell’attacco), i gigliati in maglia rossa dimostrano fin dai primissimi minuti di essere ispirati e di essersi presentati a Napoli a caccia di punti.

Il primo brivido della partita è infatti firmato da Milenkovic, con un colpo di testa su corner che non trae in inganno Ospina. Poi è Castrovilli a raccogliere il cross di Lirola, colpendo però in maniera imprecisa il pallone. Il Napoli si sveglia al 13′: gran lancio di Callejon per Milik che ci arriva in acrobazia, si oppone Dragowski.

Più pericolosa continua però ad essere la Fiorentina: al 19′ Pasqua va a controllare al Var un sospetto mani in area di Allan, ma non assegna il rigore. Il gol ospite è però nell’aria, e a trovarlo è l’uomo più atteso: Federico Chiesa. Succede al 26′, con un tocco di punta su appoggio di Benassi.

Il Napoli rischia di crollare quando Cutrone mette in porta il pallone del raddoppio al 31′, ma il gol non c’è per fuorigioco. C’è anche però l’occasione per il pari, malamente sprecata da Callejon che con il colpo di testa a botta sicura lascia immobile Dragowski, ma non trova la porta.

Fischiato dal San Paolo, il Napoli prova a cambiare marcia nella ripresa. E sembra anche farcela: Allan pasticcia con un buon pallone, Fabian Ruiz tira senza convinzione, poi c’è anche il palo colpito con il destro a giro da Insigne.

A chiudere ogni speranza dei padroni di casa è però Vlahovic: da poco in campo, al 74′ è lui a raccogliere da Chiesa, scherzare con Luperto e incrociare il sinistro che non lascia scampo a Ospina.

SPORTAL.IT | 18-01-2020 22:43

Chiesa e la Fiorentina fanno festa: notte fonda per il Napoli Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...