,,
Virgilio Sport SPORT

Chirico sbrana la Lazio e scoppia la polemica

Dura risposta al portavoce biancoceleste Diaconale, il web ribolle

Il potere logora chi non ce l’ha o lo strapotere aiuta a vincere più facilmente? Il duello scudetto Juventus-Lazio sta infiammando questo finale di stagione tra polemiche, battutine e frecciate. Dopo le schermaglie passate tra Lotito ed Agnelli è ora Arturo Diaconale a gettare benzina sul fuoco. Il portavoce del club biancoceleste – che dopo la difficile operazione cui era stato sottoposto aveva ripreso a lanciare accuse –  si è ribellato all’accusa di favoritismi arbitrali per i 15 rigori ottenuti dalla Lazio sinora ed a Radio Kiss Kiss ha cambiato bersaglio.

Diaconale accusa la Juve

“Ci vogliono mettere in difficoltà nella rincorsa alla Juventus – ha detto Diaconale – Tutto si fonda su una balla, come se fossimo diventati una superpotenza in grado di manovrare gli arbitri. Questa cosa, ovviamente, non corrisponde alla realtà. Da più parti ascolto questo mito di un presunto strapotere del presidente Lotito, quando invece storicamente gli strapoteri nel calcio sono altri ed appartengono ad altri club. A quanto mi risulta, infatti, non è stata la Lazio a vincere gli ultimi scudetti del nostro campionato”.

Chirico replica a Diaconale

Parole che hanno fatto sobbalzare Marcello Chirico. Il giornalista de Il Bianconero risponde per le rime, sottolinea che dopo le polemiche sugli arbitri pro-Lazio “è entrata in azione la contraerea, comandata appunto dal generale Diaconale” per attaccare tutte le “malelingue” che hanno avuto da dire sui penalty concessi alla Lazio.

Chirico ricorda i 15 rigori pro-Lazio

In poche parole, è in atto un complotto contro il club laziale orchestrato dagli “strapoteri” forti del calcio, riconducibili ad un unico soggetto, sempre lo stesso e sempre quello. Ha idea il portavoce laziale quante malignità mettono in giro i maligni che intende lui sulla Juve? E comunque, siamo al penalty numero 15. Quelli con lo “strapotere” e che non nomini sono, per ora, fermi a 10.

Ne avranno avuti puri loro di generosi, ma meno della Lazio, e quello di sabato sera non rientrava di sicuro nella categoria rigore solare. Fosse stato concesso a quelli con lo “strapotere” hai idea quale casino sarebbe venuto fuori?

Chirico accusa Lotito

A fomentarlo ci sareste stati proprio voi, con Lotito in testa, quello che siede all’interno del consiglio di Presidenza federale, che ha veicolato l’insediamento di Dal Pino in Lega calcio, che ha “aiutato” Gravina a diventare presidente della FIGC, e che già nel 2003 ottenne (unico club in Italia) una rateizzazione a 23 anni del debito contratto dalla Lazio con l’Agenzia delle Entrate, costringendo l’allora governo a modificare la legge sugli sconti fiscali per ottenere il nulla osta pure dalla UE? Queste non sono leggende, ma storia. Però lo “strapotere” ce lo avrebbero solo quegli altri… Diaconale,“ma mi faccia il piacere!”.

La polemica sui social

Immediate le repliche dei tifosi: “Non credo che nella storia del calcio mondiale ci sia una squadra come la “potente” Juve che, dopo aver portato i suoi giocatori a vincere un Mondiale, sia stata premiata con un processo frettoloso perché fosse spedita in B mentre altri, tutti potenti, se la cavarono” o anche. “lo spalmadebito per salvarla dal fallimento oppure non poter far rigiocare il giorno dopo perugia juve del 2000 causa campo allagato, per le minacce d’incidenti dei tifosi laziali.
Intrecci politici e prepotenza”.

SPORTEVAI | 01-07-2020 10:11

Chirico sbrana la Lazio e scoppia la polemica Fonte: Facebook

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...