,,
Virgilio Sport SPORT

Conte, gioia e rabbia: Lukaku da record, ma c'è un infortunio

L'allenatore dell'Inter soddisfatto dopo la vittoria sul Bayer valsa la conquista della semifinale di Europa League: "Abbiamo dominato".

Antonio Conte eguaglia il miglior risultato della carriera in Europa, la semifinale di EuroLeague, già raggiunta nel 2013 con la Juventus, che si arrese al Benfica. Questa volta alla guida dell’Inter il tecnico salentino parla con orgoglio dalla sala stampa della “Merkur Spiel-Arena” dopo la vittoria sul Bayer Leverkusen per 2-1.

“Abbiamo strameritato di vincere – le prime parole di Conte, soddisfatto per la tenuta fisica della squadra – Abbiamo lavorato tanto e penso che il risultato del lavoro si sia visto in campionato e si stia vedendo ora in Coppa”.

L’ex ct della Nazionale si sofferma poi sulla chiave tattica della partita: “Abbiamo fatto una partita importante, sia in fase di non possesso perché abbiamo fatto sempre pressione sull’avversario evitando che facessero quello che piace loro fare, ovvero palleggiare, sia in fase di possesso perché abbiamo studiato le situazioni per metterli in difficoltà. I ragazzi stanno recependo la volontà di difendere anche lontani dalla porta e questo ci porta benefici importanti. Non abbiamo sofferto tanto, ma possiamo recriminare per non avere concretizzato di più”.

Dalla Germania arrivano però notizie contrastanti per l’Inter. Grazie al gol del momentaneo 1-0 Romelu Lukaku ha infatti fissato un record storico, quello delle nove partite consecutive a segno in Europa League o Coppa Uefa, migliorando il precedente di otto appartenente ad Alan Shearer. Per il belga gol numero 31 con l’Inter: in una sola stagione hanno fatto meglio solo Angelillo con 38, Eto’o con 37 e Boninsegna con 33.

Problemi invece per Alexis Sanchez, entrato al posto di Lautaro, ma vittima di un risentimento al flessore della gamba destra rimediato nei minuti finali della partita: semifinale a rischio, ma Conte pensa solo a recuperare energie: “Vedremo chi vincerà tra Shkahtar e Basilea, poi avremo sei giorni per preparare la semifinale. Adesso puntiamo al massimo, ma dobbiamo meritarci la finale, quindi pensiamo a recuperare le energie”.

OMNISPORT | 10-08-2020 23:58

Conte, gioia e rabbia: Lukaku da record, ma c'è un infortunio

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...