,,
Virgilio Sport SPORT

Pistocchi: "Conte come Sacchi". Rabbia nerazzurra sul web

Il giornalista tira in ballo la dirigenza nerazzurra e scatena i tifosiv

Dopo l’eliminazione dalle coppe europee in casa Inter s’è riaperto il processo ad Antonio Conte, con la maggioranza dei tifosi che – almeno sul web – s’è detta stanca dell’atteggiamento dell’allenatore, accusato di essere incapace di fare autocritica, oltre che del rendimento della squadra. 

La solidarietà degli ultra

A sorpresa, però, gli ultrà nerazzurri hanno manifestato la propria solidarietà nei confronti dell’allenatore con uno striscione comparso fuori dalla sede dell’Inter. “Gli interisti veri e la Curva Nord sono con Conte”, hanno scritto gli ultrà. Una presa di posizione che ha fatto scattare il commento di Maurizio Pistocchi, che s’è avventurato in un paragone capace di generare una pioggia di commenti tra i suoi follower di fede nerazzurra. 

“Quando il Milan di Sacchi fu eliminato dall’Espanol, tutti i giornali italiani chiesero la testa di Arrigo – ha scritto il giornalista -. Invece Silvio Berlusconi confermò la fiducia al tecnico. Come avrebbe dovuto fare oggi la società l’Inter: invece l’ha fatto la Curva Nord”. 

Tifosi imbufaliti per il paragone di Pistocchi

Per Pistocchi, dunque, l’Inter non avrebbe difeso come dovuto il suo tecnico e, di conseguenza, non si sarebbe comportata come avrebbe fatto una società vincente, il Milan dell’era berlusconiana. “Una società seria e di livello medio/alto l’avrebbe cacciato nell’intervallo di Inter-Shakhtar”, la replica durissima di Wes10 tra i commenti al tweet di Pistocchi. 

“Per il disastro riguardo i risultati sinora ottenuti, per la nullità di gioco  espressa dalla squadra, per la totale assenza di furore agonistico (che vede solo lui)  per la scellerata gestione di alcuni giocatori, per le vagonate di letame scagliate contro la società… va pure difeso?”, si domanda sarcasticamente Corrado. 

Per Peluke, invece, è assurdo il paragone con Sacchi: “Sacchi si comportò come Conte? Questo sbrocca ogni volta che parla. Insulta chiunque osa muovere critiche, sta massacrando tutti i giovani su cui la società ha investito, per gente che non ha più nulla da dare da tempo. Conte lascerà solo macerie. Questa è la colpa della società”. 

E naturalmente anche qualche milanista protesta, come Gian: “Ere diverse filosofie opposte di visione di calcio, Sacchi era una scommessa di Berlusconi che arrivava dal Cesena, Conte arriva come top e ad oggi ha fallito in campo e fuori. Mi stupisco vedere Sacchi e Conte nella stessa frase, soprattutto da uno che Sacchi l’ha vissuto come te Maurizio”.  

SPORTEVAI | 11-12-2020 08:47

Pistocchi: "Conte come Sacchi". Rabbia nerazzurra sul web

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...